Cagliari, 41enne denunciato per spaccio di stupefacenti

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, a seguito di attività info investigativa personale dei “Falchi” della Squadra Mobile apprendeva che tale C.C. classe 1979, pregiudicato, nell’ultimo periodo avesse intrapreso una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare marijuana che consegnava nel quartiere di San Michele.

Dopo una serie di appostamenti e accertamenti effettuati nella zona ed in particolar modo nella via Seruci, luogo dove lo spaccio di sostanze stupefacenti impegna molti dei residenti, si aveva conferma delle notizie ricevute e che lo spaccio continuasse anche in un periodo di restrizioni come quello del corona virus.

Nella mattinata di ieri gli investigatori della Polizia di Stato decidevano di effettuare un controllo nella zona e giunti nella via Seruci al civico 1, nel mentre si accingevano ad entrare all’interno del palazzo, incrociavano il sospettato che veniva fermato e controllato.

Sulla sua persona, precisamente nelle tasche del giubbotto, venivano rinvenuti nr.14 involucri in cellophane termosaldati contenenti sostanza stupefacente che, dagli accertamenti esperiti presso il Gabinetto Polizia Scientifica di Cagliari, risultava essere Hashish per un totale di 38,25 grammi.

Nel corso della perquisizione veniva rinvenuto un bilancino di precisione.

Il C.C. veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

 

Il Portavoce

dr.ssa Veronica Madau