“Sport e inclusione. Lo sport che valorizza la diversità”: il 5 marzo a Porto Torres

“Sport e inclusione. Lo sport che valorizza la diversità”

Il filo conduttore del progetto è l’attenzione ai minori nei diversi ambiti in cui si sviluppa la loro formazione e crescita.

Quando e dove?

Il nuovo ciclo di incontri, che prenderà il via giovedì 5 marzodalle ore 15 alle ore 17, nella sala del Museo del Porto, sarà rivolto a operatori dello sport (dirigenti e staff tecnico) e a coloro che operano nel settore artistico e culturale.

Relatori

Interverranno l’assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli, lo Psicoterapeuta e Psicologo dello Sport, Manolo Cattari, e il responsabile della gestione del servizio di assistenza scolastica specialistica del Plus di Sassari, Giulio Maciocco.

Obiettivi

L’obiettivo dell’incontro è aprire un confronto sui benefici che derivano per il disabile, per la sua famiglia e per l’associazione, ma anche riflettere sui limiti e sulle paure che il percorso di inclusione può generare.

[foto id=”295305″]