Oristano. Sospeso il pagamento dei tributi comunali, 422 mila euro per imprese e famiglie

Sono le misure eccezionali adottate dalla Giunta Lutzu, che si affiancano alla sospensione dei pagamenti dei tributi comunali, per far fronte alle difficoltà delle famiglie e delle attività produttive durante l’emergenza sanitaria Coronavirus.

“In un momento di gravità eccezionale servono misure eccezionali e nei limiti di ciò che ci consentono le casse comunali la Giunta comunale ha stabilito una serie di interventi che, unitamente alle azioni messe in campo dal Governo nazionale e dalla Regione, possono contribuire ad attutire gli effetti economici della crisi sanitaria – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Questa è una emergenza che non ha precedenti e che non è paragonabile neanche a uno stato di guerra. Interessa ogni nazione e ogni fascia sociale e le istituzioni hanno il dovere di fare tutto quanto è in loro potere per stare affianco alle imprese e alle famiglie”.

Misure in materia di tributi, canoni e imposte:

  • Imposta comunale sulla pubblicità – slittamento della scadenza al 31 luglio
  • Canone di occupazione del suolo e delle aree pubbliche dei mercati – sospensione del pagamento mensile per il periodo marzo/giugno
  • Imposta di soggiorno – sospensione dell’imposta da aprile a dicembre e slittamento dei termini del pagamento del primo trimestre al 15 giugno
  • TARI 2020 – slittamento delle rate al 16 luglio, 16 settembre, 16 novembre e 16 dicembre
  • Liquidazione, controllo e accertamento, riscossione anche coattiva di contenzione di tributi comunali – sospensione fino al 31 maggio dell’invio degli atti
  • Rette di asili, ludoteche, scuolabus – le scadenze slittano al 30 giugno, i mesi di chiusura dei servizi per emergenza non saranno addebitati
  • Locazioni e concessioni di immobili comunali – differimento delle mensilità gennaio/aprile 2020 al 30 giugno 2020

Misure in materia di sostegno alle famiglie e alle imprese:

  • Istituzione di un fondo di 300 mila euro per sopperire a momentanee situazioni di difficoltà finanziaria di operatori economici legata alle misure restrittive disposte durante l’emergenza COVID-19
  • Istituzione di un fondo di 67 mila euro ad incremento della dotazione di bilancio di 55 mila euro per contributi assistenziali ordinari a favore delle famiglie per sopperire a momentanee situazioni di difficoltà finanziaria di operatori economici legata alle misure restrittive disposte durante l’emergenza COVID-19
  • Procedimenti amministrativi – sospensione dei termini di emanazione del provvedimento finale fino al 31 maggio
  • Accelerazione dei pagamenti alle imprese e ai professionisti

Le famiglie e le attività economiche e produttive potranno segnalare le problematiche che stanno registrando a causa dell’emergenza sanitaria scrivendo alla mail segnalazionisofferenzafinanziaria@comune.oristano.it

“Le risorse occorrenti a finanziare queste misure sono state recuperate dai risparmi derivanti dalla sospensione della quota capitale dei mutui secondo quanto disposto dal Governo – precisa il Sindaco Lutzu -. Nei prossimi giorni i dirigenti comunali renderanno note le modalità di individuazione dei soggetti destinatari degli aiuti comunali”.