La Sardegna è isolata, chiusi porti e aeroporti.

Accolta dal ministro dei Trasporti la richiesta del governatore Solinas, la Sardegna è isolata. Aperta solo la tratta Roma Fiumicino-Cagliari, ma qualsiasi spostamento dovrà essere autorizzato dalla Regione. Consentito soltanto l’attracco di navi mercantili.

Il Ministero delle infrastrutture e i trasporti De Micheli ha firmato il decreto con il quale sono sospesi i collegamenti con l’isola fino al 25 marzo. Consentiti soltanto il trasporto marittimo delle merci in convenzione, mentre per le persone sarà possibile arrivare in nave soltanto per improrogabili e comprovate esigenze e in ogni caso dopo il vaglio del Governatore Solinas.
Si viaggia in aereo solo su Cagliari da Roma Fiumicino, con gli stessi criteri.

Verrà reso noto in seguito dalla Regione Sardegna il procedimento di autorizzazione allo spostamento.

La Sardegna è l’unica regione italiana in completa quarantena.
50 i casi, ma tutti i contagi sono avvenuti per contatto con persone provenienti da fuori. In alcuni casi gli stessi sardi di rientro dalla penisola per lavoro, in altri per i  contatti con cittadini provenienti extra territorio.

Anche per questa ragione il Presidente della Regione Sardegna nelle ultime settimane aveva chiesto più volte al governo la chiusura di porti e aeroporti sardi.