Jerzu. Inosservanza alle disposizioni anti covid-19: quattro persone denunciate

 

 Nell’ambito di mirati servizi predisposti per il rispetto delle norme per prevenire e ridurre il contagio da Covid-19, i Carabinieri della Compagnia di Jerzu hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei due soggetti che, privi di valide motivazioni comprovanti esigenze lavorative, di salute o situazioni di emergenza, non hanno rispettato l’obbligo di permanere in casa.

Nello specifico, a Gairo (NU), un 48enne è stato fermato dai Carabinieri della locale Stazione mentre, a bordo della sua auto, si aggirava per il paese senza alcuna necessità. A Tertenia (NU), invece, a finire nei guai è stato un 35enne, di origini parmensi, che senza alcuna motivazione si aggirava per la zona costiera della località “Sarrala”.

disposizioni anti covid-19

In occasione dei vari controlli, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Jerzu hanno sorpreso due ragazzi minorenni che, non avendo alcuna motivazione circa esigenza lavorative, di salute o di necessità, erano rispettivamente alla guida e a bordo di un ciclomotore in pieno centro del paese. I due ragazzi sono stati successivamente affidati ai genitori ai quali è stata sottolineata l’importanza del rispetto della nuova normativa specifica.

Proseguono i controlli promossi dal Comando Provinciale di Nuoro nella speranza che le finalità preventive vengano perseguite senza l’esigenza di ulteriori provvedimenti sanzionatori, ribadendo di non uscire di casa se non strettamente necessario.