In Italia tutti a casa: cresce l’interesse per le mobile app

In questo periodo tutti gli italiani sono costretti a rimanere in casa per contenere l’emergenza coronavirus che sta affliggendo il nostro come tutti gli altri Paesi del mondo.

Più informazioni su

Non si può uscire nemmeno per fare shopping, a meno che non si tratti di beni di prima necessità e quindi indispensabili. Gli italiani però stanno continuando a spendere e questo è un bene perché così facendo si fa girare l’economia, che in queste ultime settimane di certo ha subito dei colpi davvero pesanti.

Secondo le statistiche più recenti le applicazioni di shopping online stanno conoscendo una popolarità straordinaria in questo periodo. Gli italiani continuano a scaricarne di nuove ma non si limitano a questo. Sempre più gettonate sono anche altre app come quella di scommesse sportive NetBet, che regala momenti di svago e offre la possibilità agli appassionati di guadagnare anche qualcosa. I social network contano più iscritti, perché si cerca il contatto con gli amici, i conoscenti, i familiari e in generale con il mondo esterno, che non si riesce più a vedere.

I social ai tempi del coronavirus

Tra le applicazioni più utilizzate in assoluto dagli italiani in questo periodo troviamo quelle dei social network, con una leggera inversione di tendenza rispetto al mese scorso. Se infatti sembrava che l’interesse per Facebook si stesse affievolendo, nelle ultime settimane gli utenti hanno ricominciato a sfruttare le potenzialità del social storico. Il motivo sembra essere legato alla necessità di tenersi informati in questo periodo e quindi di poter avere accesso in modo semplice e veloce a migliaia di notizie in tempo reale.

Particolare interesse è manifestato nei confronti dei gruppi delle varie città, in cui tra cittadini si condividono pareri, informazioni, consigli e via dicendo. Facebook è in sostanza il social che più di tutti permette di sentirsi parte di una comunità reale, che trova un riscontro effettivo anche al di fuori del virtuale.

WhatsApp: vicini anche se lontani

Tra le applicazioni che anche in questi tempi stanno continuando a riscuotere un maggior successo troviamo sempre WhatsApp ma non solo per la messaggistica istantanea. Ai tempi del coronavirus questa mobile app viene impiegata anche e soprattutto per effettuare delle videochiamate e poter mantenere il contatto con i propri amici e con i propri cari. Sono diversi gli anziani che hanno scoperto le funzionalità di WhatsApp in queste settimane, proprio per riuscire a vedere i nipoti piuttosto che i figli. Con la videochiamata ci si sente un po’ più vicini, anche se di fatto si è distanti.

Le applicazioni di shopping online

Un grande successo stanno riscuotendo anche le applicazioni di shopping online, visto che tutti gli italiani non possono uscire di casa e sono quindi costretti a fare i propri acquisti con i moderni mezzi tecnologici. Amazon è tra le più gettonate come sempre, ma anche Zalando conta numerose registrazioni nelle ultime settimane. Le applicazioni per lo shopping online erano già molto gettonate, ma nell’ultimo periodo anche queste hanno conosciuto un’impennata significativa. I tempi sono cambiati e per qualche mese la tendenza sarà questa.

Più informazioni su