Covid-19: “Un contributo per l’affitto a tutti gli studenti sardi fuori sede”

La proposta in una mozione del Consigliere Regionale del M5S Roberto Li Gioi

Più informazioni su

“Considerato il momento drammatico ed emergenziale che stiamo vivendo, è necessario che la Regione Sardegna conceda un contributo straordinario per il pagamento dell’affitto a tutti gli studenti sardi fuori sede, indipendentemente dagli stringenti requisiti di accesso, sia di reddito che di frequenza, previsti dal bando dell’Assessorato della Pubblica Istruzione attualmente in pubblicazione”.

Questa la proposta del consigliere regionale del m5s Roberto Li Gioi, primo firmatario di una mozione (sottoscritta anche dai consiglieri pentastellati Desirè Manca, Michele Ciusa, Alessandro Solinas) attraverso la quale si chiede al Presidente Solinas e alla giunta di sostenere le famiglie degli studenti universitari fuori sede.

“Dobbiamo ricordare – prosegue Li Gioi – che moltissime categorie di lavoratori, tra questi imprenditori, commercianti e liberi professionisti, si sono ritrovati a non percepire più uno stipendio da un giorno all’altro o a dover fare i conti con un’entrata mensile sufficiente a malapena a fare la spesa e riscaldare la casa. Se prima, queste famiglie potevano permettersi di pagare l’affitto per l’alloggio dei propri figli impegnati negli studi in una città italiana o estera, oggi è altamente probabile che si trovino in estrema difficoltà. Pertanto chiedo che la Regione provveda ad eliminare le barriere d’accesso ai contributi regionali”.

“Così come tanti ragazzi hanno fatto rientro in Sardegna, tanti altri hanno preferito non farlo – sottolinea Li Gioi. Consapevoli di provenire da zone a rischio, hanno scelto di restare nelle città in cui risiedono per motivi di studio per non correre il pericolo di contagiare i propri cari. In questo difficilissimo momento è d’obbligo pensare anche a queste famiglie che affrontano tanti sacrifici per permettere ai propri figli di studiare e mettere le basi per un futuro che consenta loro di realizzarsi nella maniera desiderata”.

Più informazioni su