Trasferiti al CPR di Macomer i 6 stranieri identificati a Cagliari l’11 febbraio

Sono stati subito trasferiti al Centro di Permanenza per il Rimpatrio (C.P.R.) di Macomer i sei stranieri che erano stati rintracciati la mattina di avantieri, 11 febbraio, sbarcati poco prima sulla spiaggia di Sa Colonia a Domus de Maria.

Gli stranieri, tutti uomini di nazionalità algerina, sono stati prima trasportati al Centro di Primo Soccorso e Accoglienza di Monastir, dove, oltre ad essere stati sottoposti ai primi accertamenti sanitari da parte dei medici della competente A.S.L., sono stati controllati, compiutamente identificati e fotosegnalati da parte dei poliziotti della Polizia Scientifica e dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari, nell’attenta osservanza delle misure di antiterrorismo. Tutto questo corroborato dalla cornice di sicurezza garantita dagli uomini del XIII Reparto Mobile Sardegna.

Per i sei algerini il Questore di Cagliari ha emesso l’ordine di respingimento e, contestualmente, il provvedimento di trattenimento presso il C.P.R. di Macomer.

Già dalle prime ore della mattinata di ieri è stato organizzato un apposito servizio di accompagnamento con quest’ultima destinazione, dove attualmente gli stranieri sono sottoposti alle procedure per l’immediato rimpatrio.