Sanremo, l’Agcom sanziona la Rai, Deiana (M5S): “Provvedimento giusto”

L'Authority: "Scorretta rappresentazione dell'immagine femminile".

Più informazioni su

Come volevasi dimostrare, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni sanziona la Rai per violazione del contratto di servizio con una multa di 1,5 milioni di euro. Il provvedimento arriva in seguito a diverse segnalazioni, tra le quali quella che ha visto impegnata me e altre 28 deputate di tutti gli schieramenti nella denuncia contro gli stereotipi di genere e contro la scorretta rappresentazione dell’immagine femminile.

Così la parlamentare del Movimento 5 stelle, Paola Deiana, commenta la decisione dell’Agcom in relazione alla trasmissione del Festival di Sanremo:

È stata verificata una carenza della particolare responsabilità richiesta alla Rai nella garanzia della dignità della persona e nella rappresentazione dell’immagine femminile – si sottolinea nella delibera dell’Autorità a conclusione del procedimento. Nella lettera – precisa Paola Deiana – avevamo fortemente evidenziato come il servizio televisivo pubblico non aveva rispettato i propri principi generali, che prevedono di superare gli stereotipi di genere, al fine di promuovere la parità e di rispettare l’immagine e la dignità della donna anche secondo il principio di non discriminazione, nonché la promozione e valorizzazione delle pari opportunità, del rispetto della persona, della convivenza civile, del contrasto a ogni forma di violenza. Si tratta di una sanzione che dà il riconoscimento al rispetto delle norme e alla prevenzione delle violazioni.

Più informazioni su