“S’acqua fatta – Una storia di sale, lavoro e dignità”: il 29 febbraio a Sassari

Nuova serata al Teatro Civico di Sassari con il XXX Festival Etnia e Teatralità, curato dalla Compagnia Teatro Sassari e dedicato a Giampiero Cubeddu, che sabato 29 febbraio propone “S’acqua fatta - Una storia di sale, lavoro e dignità”, con con Rita Atzeri e Fausto Siddi. Presentato dalla compagnia teatrale Il Crogiuolo – Tedacà, con la drammaturgia e regia di Simone Schinocca.

Quando nell’acqua delle saline iniziava la precipitazione del sale, dopo lunghi mesi di scorrere fra una vasca e l’altra e lunga evaporazione, i lavoratori della salina di Cagliari esclamavano “S’acqua fatta”.

È da qui che prende le mosse l’idea di questo nuovo spettacolo del Crogiuolo – Tedacà: dalle interviste all’ultima generazione dei lavoratori del sale.

Un lavoro massacrante che, attraverso le parole di chi l’ha vissuto sulla propria pelle, è diventata la storia di Nino e Greca, i protagonisti di questo spettacolo che parte dalla storia della Salina di Cagliari per mostrare l’immagine di una classica “storia all’italiana”, perché il messaggio parte dai lavoratori del sale ma arriva sino ai nostri giorni.

Nino e Greca sono i portavoce di storie di sale, lavoro, dignità, in cui si alterna emozione a ironia, storie dell’essere lavoratori.

“S’acqua fatta” in breve

Orario: l’appuntamento è come di consueto alle ore 21:00.
Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto.

Per informazioni:

  • pagina facebook o sito della Compagnia Teatro Sassari;
  • segreteria organizzativa (tel. 079/200267 – cell. 349/1926011 o 336/817361 – e-mail teatrosassari@tiscali.it).