Il carnevale di Gairo per Su Marti de Perra, sabato 15 febbraio

Sabato 15 febbraio 2020, l’Associazione Culturare “Su Maimulu“, organizza per la giornata più importante del carnevale gairese Su Marti Perra, dove le figure tradizionali de Su Maimulu si aggirano per le vie del paese, in un’antica tradizione che coinvolge tutta la popolazione. portando in un carretto il fantoccio di Santu Nanì e raccogliendo i doni e le vivande che i paesani hanno appeso a finestre e balconi.

Nel carretto vengono raccolte le offerte dei paesani che, in occasione del passaggio de Su Maimulu, appendono vini e cibarie ai balconi o aprono i cortili di casa, alle figure mascherate, che per “guadagnarsi” questi doni, posti in punti difficilmente raggiungibili, sono costretti ad arrampicarsi o a salire l’uno sopra l’altro.

Si dice che un tempo questa giornata fosse accompagnata anche dalla leggenda di Marti Perra, ovvero un grosso gatto che squartava coloro che, nel giorno centrale del carnevale, venivano sorpresi a lavorare nei campi invece di partecipare alla festa.

Parteciperanno alla sfilata numerosi gruppi ospiti:

Il Diavolo di Tufara del Molise,

I Merdules Betzos di Ottana,

Le maschere Etniche Thurpos di Orotelli,

Sa Facciola Meanesa di Meana,

Maimone e Grastula di Gadoni,

Janas e Amaymonaus  di Ilbono.

 

I gruppi inizieranno alle 16.00, sfilando per il paese, e all’arrivo in Piazza Melis, la giornata di festa proseguirà fino a tarda notte con sipulas e balli sardi per tutti.

[foto id=”294512″]