GAL Sinis: 1,5 milioni di finanziamenti per il turismo sostenibile e la filiera agricola

Il GAL Sinis pubblica i bandi per il supporto alle imprese nei settori del turismo sostenibile e delle filiere agricole, con contributi a fondo perduto di circa 1,5 milioni di euro.

I primi bandi per le imprese del GAL Sinis sono finalmente in pubblicazione – spiega Alessandro Murana, presidente del GAL – dopo un lungo periodo di confronto con il territorio, durante il quale abbiamo organizzato incontri in tutti i Comuni e raccolto le osservazioni dei partecipanti.

I cinque bandi in pubblicazione

  1. Intervento 19.2.1.6.2.1.1.2. Sostegno a investimenti per lo sviluppo di nuove imprese extra agricole: finanzierà la nascita di nuove strutture ricettive.
  2. Intervento 19.2.1.6.4.1.1.1. Turismo Attivo: sviluppo di imprese extra-agricole: finanzierà sia la nascita di nuove imprese, sia gli investimenti nelle imprese già costituite nel campo dell’offerta di servizi turistici.
  3. Intervento 19.2.1.6.4.1.1.3. Sostegno a investimenti per lo sviluppo di imprese extra-agricole (interventi di miglioramento funzionale e adeguamento ai principi eco-sostenibili e di accessibilità delle strutture ricettive – ospitalità extra-agricola): finanzierà gli investimenti per il miglioramento delle strutture ricettive già esistenti.
  4. Intervento 19.2.1.6.4.1.1.4. Sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra agricole: finanzierà gli agricoltori e i loro familiari per l’apertura di un agriturismo o un agricampeggio.
  5. Intervento 19.2.1.6.4.2.1.2. Sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra-agricole: finanzierà la riqualificazione di agriturismi e fattorie didattiche già esistenti oppure la nascita di nuove fattorie didattiche e sociali.

I cinque bandi si affiancano all’intervento 19.2.1.7.5.1.2.2 (infrastrutture turistiche su piccola scala) già in pubblicazione, destinato esclusivamente agli enti locali, per un importo totale di più di 1 milione e mezzo di euro – spiega Cristiano Deiana, direttore del GAL. – Entro il prossimo luglio verranno pubblicati i restanti bandi, che metteranno a disposizione del territorio altri 1,2 milioni di euro, dando anche fondatezza all’Azione di Sistema “DMO VISIT SINIS”, già finanziato per 322.764 euro.

Le domande di sostegno potranno essere presentate entro le ore 14.00 del 20 aprile 2020, nelle modalità indicate dai Bandi, disponibili in versione integrale sul sito web del GAL Sinis all’indirizzo http://www.galsinis.it.

Per ogni ulteriore dettaglio o informazione, gli uffici del GAL Sinis rimangono a disposizione anche al seguente indirizzo e-mail: info@galsinis.it e al numero 0783 399493.