Cagliari. Rapine e pugni contro due anziani: arrestato dai carabinieri

Aveva rapinato con violenza due anziani lo scorso settembre a  Sestu e a Giorgino: i carabinieri della Compagnia di Cagliari hanno eseguito ieri una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di Fabio Santamaria, pregiudicato 47enne di Assemini, accusato di due rapine aggravate, lesioni personali e utilizzo indebito di carta di pagamento.

Il 7 settembre, presso il mercato ortofrutticolo di Sestu, un uomo di 65 anni era stato aggredito alle spalle da Santamaria e, dopo aver perso i sensi, rapinato del cellulare e del portafogli. Successivamente i carabinieri hanno recuperato la targa di un’auto poi risultata appartenere all’aggressore.

Qualche giorno dopo, precisamente l’11 settembre, Santamaria ha aggredito con la stessa metodologia, un altro anziano, stavolta a nel Villaggio Pescatori di Giorgino, Cagliari. Mentre passeggiava, la vittima è stata aggredita alle spalle, riportando ferite al viso, e derubata della sua carta bancomat, della quale l’aggressore si è servito per prelevare una somma di 1300 euro in diversi sportelli bancari e fare rifornimento di benzina per la sua auto. I carabinieri hanno dunque visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza di alcuni locali limitrofi e della stazione di benzina del luogo. L’uomo è stato portato nel carcere di Uta questa mattina.