Birra dell’anno 2020: la birra Istadi di San Sperate è tra le vincitrici

È sarda una delle birre dell'anno 2020. Si tratta di "Istadi" dell'organizzazione produttori Terrantiga di San Sperate, socia Coldiretti, salita nel gradino più alto della categoria dedicata alla birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di cereali speciali (compresi grani antichi) nel prestigioso concorso "Birra dell'anno 2020" organizzato da UnionBirrai.

La birra Istadi, l’unica sarda a salire sul podio, è realizzata con farro e miele d’arancio biologici di San Sperate.

Un grande risultato – commenta Francesco Caboni di Terrantiga – che premia il lavoro, l’innovazione e la costanza oltre alla valorizzazione dei prodotti locali. Tra l’altro raggiunto in una dei concorsi del settore più importanti, giunta alla quindicesima edizione, che ha visto l’adesione di 302 birrifici artigianali e 2.145 birre.

birra istadi