Musica: è uscito “Il suono delle parole”, il singolo di Francesco Bif feat Fabrizio Bosso

In radio e sulle piattaforme digitali è disponibile il nuovo singolo di Francesco Bif, "Il suono delle Parole", feat Fabrizio Bosso (Senza Dubbi/Believe Digital).

Il brano: “Il suono delle parole”

Il brano, raffinato e riflessivo, racconta l’amore per la parola, il parlare di una storia e la creatività che sorprende improvvisamente durante la giornata.

La canzone, scritta da Francesco Bif, è impreziosita dal featuring del trombettista Fabrizio Bosso, che ha colorato con il suo splendido e unico suono questo brano.

Il suono delle parole - Francesco Bif
Francesco Bif (a destra) e Fabrizio Bosso

Il singolo, accompagnato dal video ufficiale per la regia di Fabio Bastianello (visibile al seguente link https://youtu.be/dkpQpZwRvDE), è stato girato a Milano. La clip, realizzata con la tecnica del piano sequenza, vede come protagonista un bambino che insegue il sogno di comunicare attraverso la musica e compie il passaggio dalla tromba giocattolo allo strumento vero.

Nei prossimi mesi Francesco Bif sarà impegnato in un tour e in uno spettacolo teatrale in cui è coinvolto anche Tricarico, insieme al quale sta scrivendo una canzone.

L’artista: Francesco Bif

Classe ’79, Francesco Bif, al secolo Francesco Bifano, nasce ad Acri in provincia di Cosenza. Attualmente vive a Milano.

Si avvicina alla musica da piccolo, iniziando a “giocare” con la fisarmonica per poi passare alla tromba, entrando a far parte della banda musicale di Acri.

Nel 2000 si diploma in Tromba al Conservatorio; oltre al percorso tradizionale degli studi classici inizia spontaneamente a suonare anche il pianoforte, grazie alla passione per le canzoni e i cantautori.

Il suono delle parole - Francesco Bif

Parallelamente fa diverse esperienze musicali con le cosiddette “bande da giro” e le varie cover-band di provincia tra feste in piazza. All’età di 16 anni scrive una marcia per banda e le prime canzoni (testo e musica) caratterizzate da un’acerba e naturale condizione adolescenziale.

Dopo essersi trasferito a Milano, nel 2001, inizia la sua esperienza in alcuni studi di registrazione tra cui anche a Torino.

La prima collaborazione importante come trombettista arriva nel 2004, con il duo Wonderful Wanda, per il singolo “Ma che caldo fa”, pubblicato dalla EMI Music Italia e prodotto da Luca Chiaravalli.

Nel 2005 è tra i finalisti della 48esima edizione del Festival di Castrocaro.

Nel 2006 partecipa al programma televisivo “La fabbrica della musica” in onda su Sky-Rai Futura presentando due canzoni.

Nel 2008 pubblica il singolo “Sensazione fantastica”, prodotto insieme al chitarrista Angelo Anastasio, partecipando ad alcune date dei tour estivi di Radio Italia e Radio Birikina-Bella Monella.

Il suono delle parole - Francesco Bif

Nel gennaio 2009 è ospite del talk show “Effetto Sabato” in onda su Rai1, nello spazio dedicato ai cantautori emergenti, accompagnato nella performance dal vivo da due musicisti.

Nel 2010 è impegnato in un tour estivo nelle piazze del Sud Italia accompagnato da una band locale.

Nel luglio 2011 è trombettista dell’orchestra allestita per la recita di Nabucco allo stadio Olimpico di Torino in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Nel 2014 esce il singolo “Esci dallo schermo”,brano che parla  di social network e della comunicazione moderna.

Il 21 aprile 2017 con l’etichetta Senza dubbi pubblica “Luogo comune”, singolo apripista che anticipa l’uscita del suo primo album prodotto insieme a Massimo Zoara dei B-nario, che vede importanti collaborazioni come quella con il trombettista Fabrizio Bosso.

Attualmente si occupa anche di produzioni come compositore-autore e arrangiatore.

Social

Il suono delle parole - Francesco Bif