Monserrato: giovedì 23 gennaio l’incontro-dibattito Ccomunità in Salute. Stili di vita e Gruppi di cammino”

Giovedì 23 gennaio 2020, dalle ore 16. 30 alle 19 a Monserrato presso la Sala Polifunzionale, in p.zza Maria Vergine si terrà l’incontro dibattito “Comunità in Salute. Stili di vita e Gruppi di Cammino”, organizzato dall’ATS SARDEGNA -ASSL di CAGLIARI-Dipartimento di Prevenzione, Servizio di Promozione alla Salute, con il patrocinio dell’Assessorato Politiche Sociali e del Lavoro, Casa, Famiglia, Salute e Qualità della vita, Ufficio Europa del Comune di Monserrato.
 PROGRAMMA
 *Saluti delle Autorità* : Sindaco di Monserrato, Dott.Tomaso Antonio Locci;
Assessore: Dott.ssa Tiziana Mori
 *Direttore del Servizio Promozione della Salute ASSL di Cagliari* : Dott.ssa Silvana Tilocca
 *Salute e Stili di Vita* : Dott. Giampaolo Carcangiu (Serv. Promozione della Salute ASSL di Cagliari)
 *
Gruppi di Cammino- Modalità operative* : Dott.ssa Francesca Maria Anedda (Serv. Promozione della Salute ASSL di Cagliari)
 *
La Promozione della Salute e le abilità per la vita quotidiana* : Dott.ssa Caterina Anna Melis (Serv. Promozione della Salute ASSL di Cagliari)
Discussione e chiusura dei lavori
Il Programma P-1.2 “Comunità in salute” del Piano Regionale di Prevenzione (PRP) 2014-2018, prevede azioni finalizzate a facilitare comportamenti salutari nella popolazione generale attraverso la promozione di stili di vita sani al fine di contrastare i principali fattori di rischio per le Malattie Croniche Non Trasmissibili (MCNT) ricollegabili alla inattività fisica, alla scorretta alimentazione, al fumo e al consumo di alcol.
Tra gli *obiettivi generali* del Programma si sottolinea l’importanza dell’aumento del livello di attività fisica nella popolazione generale. Promuovere quindi l’abitudine al cammino nella vita di tutti i giorni delle persone sedentarie e/o anziane significa migliorarne la qualità di vita, diminuire il rischio di sovrappeso e di obesità, di patologie muscolo scheletriche, con conseguente riduzione del rischio di cadute e di fratture. All’interno della promozione di stili di vita salutari, il camminare rappresenta quindi uno strumento di benessere particolarmente utile sia a fini preventivi, sia a fini ricreativi, favorendo inoltre il benessere e l’interazione sociale.
L’incontro riguarderà 4 punti specifici: comportamenti alimentari salutari, lotta al consumo di alcol e tabacco, promozione dell’attività fisica attraverso i Gruppi di Cammino (GDC).