Milioni di locuste impediscono l’atterraggio di un volo della Ethiopian Airlines

Lo ha confermato un portavoce della compagnia aerea, senza fornire ulteriori dettagli. L’aereo passeggeri, è stato costretto a deviare il volo ET 363 verso la capitale Addis Abeba, a circa 30 minuti di distanza.

Una foto della parte anteriore del velivolo imbrattata di cavallette morte è stata pubblicata sul sito web Aeronews, pubblicando sulla propria pagina Facebook. L’Africa orientale è stata colpita dalla peggiore invasione di locuste degli ultimi 25 anni. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, eventi che minacciano non solo i voli ma anche l’equilibrio alimentare con ripercussioni sui raccolti di riso e mais.

Invasioni legate a condizioni climatiche umide favorevoli alla proliferazione di questi insetti migratori, ma anche dovuti alla mancanza di sensibilizzazione e alla distruzione delle foreste.

In ogni caso gli sciami di cavallette possono creare disagi negli ambienti frequentati dalle persone, ma per quanto invadenti e fastidiosi, questi insetti non pungono, non possiedono strutture urticanti e non veicolano malattie e, pertanto, non sono in grado di provocare alcun danno diretto agli esseri umani.

Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) possono esserci almeno 40 milioni di locuste, talvolta dal numero raddoppiato, in ogni chilometro quadrato di sciame.