La GdF insieme agli studenti per ricordare il finanziere di Thiesi, Pietro Tola

In occasione della “Giornata della Memoria”, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico, nonché della deportazione di militari e politici italiani nei campi nazisti, presso il salone parrocchiale di Benetutti (SS) e presso la scuola media di Thiesi (SS), via Grazia Deledda n. 23/25, si sono svolti due incontri di presentazione del libro “Il Lager nel Bosco” scritto dai professori Giovanni e Salvatore Tola.

Agli incontri menzionati, fortemente voluti dal corpo docente, hanno partecipato oltre 140 alunni che hanno ascoltato con vivo interesse il racconto degli episodi salienti della storia della Guardia di Finanza nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

In particolare, è stato evidenziato che la lotta sanguinosa che pose termine al conflitto in Italia vide sempre, e in ogni momento, i Finanzieri eroici protagonisti. A riprova di ciò, alla Bandiera di Guerra del Corpo della Guardia di Finanza, è stata conferita la Medaglia d’Oro al Valor Militare per l’attività svolta dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945.

Con grande entusiasmo gli alunni hanno assistito alla presentazione del libro “Il lager nel bosco”, con il quale i professori Giovanni e Salvatore Tola hanno raccolto e pubblicato gli scritti del diario del loro padre, Pietro.

Pietro Tola

Il testo racconta dell’esperienza vissuta dal finanziere Pietro Tola, originario di Thiesi (SS), il quale, fatto prigioniero in seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943, finì come molti altri nei campi di concentramento tedeschi.

Il libro costituisce una fedele trascrizione dei fatti e dei pensieri che il finanziere annotò in un diario segreto, durante i due anni di lavori forzati nei campi di concentramento tedeschi, ed è stato arricchito dagli autori con una serie di informazioni specifiche di quel contesto storico.

Pietro Tola