Catartica Edizioni si rinnova: siglato nuovo contratto con Libro Co. Italia S.r.l

La Catartica Edizioni, a inizio del mese, ha siglato un contratto di distribuzione libraria con Libro Co. Italia S.r.l. che le consentirà di entrare nei principali circuiti librari italiani.

Resterà immutata l’attività di distribuzione, che la casa editrice porta avanti da oltre due anni, in accordo con le numerose librerie fiduciarie con cui è entrata in contatto. Attività senza la quale sarebbe stato impossibile portare i libri negli scaffali.

Catartica proseguirà, quindi, con maggiore entusiasmo il lavoro di promozione e distribuzione dei propri titoli, partecipando da protagonista alle più importanti vetrine letterarie in Sardegna e in Italia. Il contratto di distribuzione siglato è, infatti, un altro importante traguardo che si va ad aggiungere all’adesione all’AES-Associazione Editori Sardi, comunicata lo scorso mese.

Catartica Edizioni

Contestualmente si annunciano le pubblicazioni previste per il primo trimestre dell’anno e alcuni cambiamenti nel formato delle collane di narrativa classica e contemporanea, che saranno per l’occasione curate dal grafico Salvatore Palita, con cui si va ad intensificare il rapporto di collaborazione nella realizzazione delle copertine, dall’aspetto sempre più caratteristico e inconfondibile.

Il formato dei libri subirà delle leggere modifiche. Non ci sarà nessun cambiamento nella scelta della carta (non inferiore a gr. 100), mentre tutti i formati avranno le alette, inclusi i libri di narrativa per ragazzi.

I cinque libri selezionati per il primo trimestre del 2020 fra le opere di narrativa, saggistica e poesia sono:

  • “L’ultimo spettacolo” di Vincenzo Zonno, Collana In Quiete.
  • “Vittime e carnefici” di Ignazio Pallini, Collana In Quiete.
  • “Le ceneri di Guy Debord” di Afshin Kaveh, Collana Ziggurat.
  • “Andai nei boschi” di Zaira Zingone, Collana Tremori.
  • “Racconti sardi” di Grazia Deledda, Collana Raichinas.

Tra i libri che andranno presto in ristampa, “La vedova bianca” di Tea Salis (che nel mentre sta lavorando alla revisione della sua opera più importante: “Quartiere Benvenuti”, finalista nella sezione romanzo inedito del Premio Letterario Nazionale Bukowski 2018) che presto sarà pubblicato dalla Catartica nella Collana di narrativa per ragazzi Tene Tene.

Un inizio di nuovo anno promettente, quello della piccola casa editrice sassarese di Giovanni Fara, che ha finora saputo sorprendere, distinguendosi anche per la capacità di promuovere i suoi autori in maniera costante e innovativa e per la singolarità delle proprie proposte editoriali, tra cui nel 2019 hanno spiccato “Dancing Days” di Marco Lepori e “Anche questo passerà” di Fabio Dibenedetto. Entrambi pubblicati nella collana di narrativa contemporanea “In Quiete”, collana di punta della piccola casa editrice sarda.