“Ouverture des saponettes”: il concerto di Michele Cafaggi arriva anche in Sardegna

L'artista milanese Michele Cafaggi, attore e autore, ha realizzato un vero e proprio concerto di bolle di sapone di tutte le dimensioni. Si chiama "Ouverture des saponettes" ed è dedicato ai ragazzi.

È l’opera di un direttore senza orchestra, musicista senza strumenti, cantante senza fiato per un concerto anomalo, per pensieri fragili, per pensieri leggeri, per pensieri silenziosi, come sono le colorate e gigantesche bolle di sapone. Un gioco antico e sempre attuale che fa parte dell’immaginario e del ricordo collettivo dell’infanzia di tutti.

L’imprevisto è sempre dietro l’angolo durante tutta la durata dello spettacolo: da strani strumenti nascono bolle giganti, bolle rimbalzine, bolle da passeggio, grappoli di bolle, mentre i più coraggiosi – e meno timidi – potranno entrare dentro una bolla gigantesca. Un racconto visuale senza parole, quello proposto, che trae ispirazione dalle atmosfere circensi e del varietà, un magico spettacolo di clownerie, pantomima e musica che, nato per i più piccoli, finisce per incantare il pubblico di qualsiasi età.

Lo spettacolo: “Ouverture des saponettes”

Attualmente conta più di 1000 repliche. Ideato nel 2003 è stato presentato per la prima volta al Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci” di Milano nell’ambito delle attività organizzate dal laboratorio scientifico di bolle di sapone. È stato rappresentato in teatri e festival nazionali e internazionali (Francia, Irlanda, Belgio, Svizzera, Grecia, Giappone, Cina, Corea del Sud), in scuole materne, musei della scienza, casinò, varietà e gran galà. Ha partecipato alle trasmissioni televisive “I soliti ignoti” su Rai 1 e “Circo Massimo Show” su Rai 3, “Mattina in famiglia” su Rai 1, “Bontà loro” Rai 1, Tg2, GT Ragazzi, Rai International e altre trasmissioni.

L’artista: Michele Cafaggi

L’ideatore di Ouverture è attivo nel panorama teatrale dai primi anni ’90. È stato il primo artista in Italia a creare uno spettacolo intero dedicato alle Bolle di Sapone. Ha studiato tra Milano e Parigi recitazione, arti circensi, mimo, clownerie e improvvisazione teatrale, e ha inoltre esperienze nel teatro di ricerca e nel teatro di compagnia.

Dal 1993 si esibisce come artista di strada e di teatro in Italia e in molti altri Paesi del mondo passando con disinvoltura dalle grandi platee internazionali alle feste di paese, scuole, teatri, ospedali, case di riposo, carceri e ovunque ci sia l’occasione e il piacere di incontrarsi con il pubblico. È Dottor Sogno presso i reparti pediatrici dove opera la Fondazione Theodora Onlus.

Michele Cafaggi ha ricevuto il Premio Nazionale Franco Enriquez 2016 con la seguente motivazione:

Il suo teatro e le sue bolle piene di poesia catturano gli occhi e il cuore di grandi e bambini, i suoi spettacoli (L’ Omino della Pioggia, Ouverture Des Saponettes, Concerto in Si Be-Bolle) sempre raffinati, estasianti, coinvolgenti, ricchi di clownerie, sono il frutto di una ricerca profonda e di una maturità, mimico-attoriale, raggiunta. La sua arte è spesso a disposizione di eventi benefici a favore dei bambini, ricordiamo la sua opera presso la Fondazione Theodora Onlus, per la quale veste presso i reparti pediatrici i panni del dott. Sogno, un grande esempio di impegno sociale e civile.

Lo spettacolo in Sardegna andrà in scena nell’ambito della Rassegna Teatro Ragazzi, organizzata dall’Associazione Enti locali per le attività culturali e di spettacolo, che ha l’obiettivo di promuovere e divulgare la cultura teatrale presso le giovani generazioni.

Le date:

  • 3 dicembre San Gavino, teatro comunale 10:30;
  • 4 dicembre Siurgus Donigala, teatro comunale 10:30;
  • 5 dicembre Sinnai, teatro civico 10:30.