Incaglio della motonave “Cdry Blue”: gli ultimi aggiornamenti

Durante tutta la giornata, attraverso l’impiego di un elicottero, personale della società “SMIT salvage”, unitamente al personale del quarto nucleo subacqueo della Guardia Costiera di Cagliari, ha effettuato un sopralluogo a bordo del mercantile verificandone le condizioni strutturali.

Dalle prime verifiche preliminari sono emersi danni allo scafo con la presenza di alcune vie d’acqua causate dall’urto sui bassi fondali rocciosi e dalla successiva azione del moto ondoso a seguito dell’incaglio. Sulla base delle risultanze di detto sopralluogo, la società incaricata dall’armatore della Cdry Blue dovrà proporre un piano da sottoporre all’autorità marittima per la messa in sicurezza e la rimozione della nave.

Per la giornata di domani le condizioni meteomarine sono in miglioramento ed è prevista una prospezione subacquea alla carena da parte degli operatori del quarto nucleo sub della Guardia Costiera di Cagliari, oltre a un’ulteriore ispezione a bordo da parte di personale tecnico.

advertisement

Aggiornamenti su: www.guardiacostiera.gov.it

Segui la guardia costiera anche su twitter, facebook e youtube.