Cagliari. Ultimi due appuntamenti a Cagliari per “Natale da favola”

Chiude in bellezza con un doppio appuntamento al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari la prima edizione di “Natale da Favola”, la rassegna natalizia di teatro per ragazzi e famiglie organizzata da Theandric Teatro Nonviolento.

Domani (sabato 28 dicembre) alle 17.30 va in scena la compagnia cagliaritana Il Crogiuolo con “La principessa ribelle e altre storie di ribellione”, che vede in scena l’attrice Marta Gessa, con la regia di Rita Atzeri e gli oggetti di Nicolò Delpiano.

Protagonista è una bambina che ama leggere i libri a tal punto da rischiare di passare la notte in bianco pur di terminare le storie che la appassionano. Da un po’ di tempo, però, trova noiose le classiche storie che parlano di principesse che aspettano di essere salvate da un principe. Lei preferisce l’azione. Immagina, quindi, una principessa così ribelle da diventare una principessa azzurra, che va a caccia di draghi, per poi scoprire… Lo spettacolo, adatto per bambini dai 4 anni d’età, vuole offrire un contributo per lo sviluppo di un linguaggio e un immaginario che vada oltre lo stereotipo di genere.

L’ultimo appuntamento sarà domenica 29 dicembre alle 17.30 con lo spettacolo “Baracca e burattori con Cenerentola”, della compagnia Teatro Tragodia di Mogoro che porterà in scena gli attori e insoliti “burattini” Daniela Melis, Ulisse Sebis e Virginia Garau (che ha curato anche testo, scene e regia).

Cenerentola, come di evince dagli esordi della fiaba, è angariata dalle sorellastre. Seppur oggetto di soprusi e improperi, diventa un’eroina che si prende qualche piccola rivincita, non restando totalmente docile e mansueta ma sfoderando un bel caratterino vivace. Lo spettacolo ripercorre fedelmente le tappe della fiaba originale. I personaggi sono sempre sopra le righe e molto divertenti, con le sorellastre, antipatiche e bruttissime, ma anche estremamente comiche. Anche gli altri personaggi, però, non sono da meno, e questo permette di trattare un tema delicato e molto serio come il bullismo, in modo leggero e ludico adattandone la comprensione al pubblico dei bambini.

“Natale da favola” è organizzato dalla compagnia Theandric Teatro Nonviolento con il contributo e sostegno dell’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna.

I biglietti per la rassegna “Natale da favola” costano 5€ e si possono acquistare in prevendita sul sito www.diyticket.it oppure direttamente al botteghino al Teatro Sant’Eulalia nei giorni degli spettacoli dalle ore 16.