Cagliari: annunciate le opere vincitrici del concorso “Arte Nuragica/contemporanea”

Sono state annunciate le opere vincitrici del progetto “arte nuragica / contemporanea”, che ora varcheranno i confini regionali per un tour europeo.

Il concorso ha visto la partecipazione di oltre 200 artisti nati o residenti in Sardegna, che hanno presentato oltre 160 opere d’arte nei due mesi del concorso.

Una giuria di esperti di varie discipline – Ercole Bartoli (Fondazione per l’Arte Bartoli-Felter), Virginia Dal Cortivo (Fondazione Pinault) e Patrizia Zuncheddu (Archeologa) – ha vagliato le opere valutandone diversi aspetti: lo stato dell’arte locale, la visione internazionale e la valenza storica.

Le 12 opere inedite, selezionate per la loro capacità di comunicazione e rappresentative del linguaggio contemporaneo, saranno presenti in eventi regionali e internazionali, in installazioni multisensoriali destinate a rappresentare e promuovere la Sardegna all’estero.

Siamo estremamente soddisfatti dei risultati del concorso, e sorpresi per una partecipazione così ampia. Conoscere decine di artisti è stata un’occasione di crescita e di confronto sul ruolo dell’arte nella promozione territoriale – racconta David D’Hallewin, ideatore del progetto – è stato entusiasmante ed ora serve continuare a supportare i talenti di questa terra.”

Presente anche Renato Serra, neo Direttore Generale dei beni culturali, informazione, spettacolo e sport che ha esposto le attività dell’Assessorato atte a promuovere la cultura aggiungendo che “iniziative come questa sono i nostri testimoni nel mondo ed è un piacere quando si riesce a sostenere imprese nella loro nascita, nel loro sviluppo, e nella loro vita”

Oggi le opere partiranno per la Bulgaria, a Plovdid – Capitale Europea della cultura assieme a Matera – dove resteranno fino al 18 gennaio. A coordinare le installazioni all’estero Margherita Fadda.