Assemini: arrestato 61enne pregiudicato, nascondeva armi in casa

Continua l’attività della Polizia di Stato per la prevenzione e repressione della detenzione illecita di armi.

Sabato mattina, gli investigatori della Squadra Mobile insieme ai poliziotti della Squadra Volante, hanno eseguito un’operazione congiunta presso l’abitazione di un 61enne di Assemini, residente in località “Su Fraigu”. L’uomo, Sulas Giovanni Mario, era già noto alle forze di Polizia per precedenti specifici in materia di armi.

L’attività investigativa condotta dai poliziotti nei suoi confronti è poi sfociata nel controllo domiciliare finalizzato alla ricerca di armi e munizionamento.

Difatti, nella casa del Sulas è stato trovato, nascosto all’interno di un armadio in camera da letto, un fucile conservato all’interno della sua fodera insieme al munizionamento, 55 cartucce calibro 12, di cui 11 con munizionamento a palla. Il fucile, di marca Brera calibro 12, aveva la matricola abrasa.

61enne pregiudicato arrestato ad Assemini

È stato trovato anche un pugnale a baionetta di circa 41 cm di lunghezza, ben in mostra in un mobile espositore nel soggiorno.

Sulas è stato tratto in arresto per detenzione di arma clandestina e munizionamento e accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.