Teatro Ragazzi. A Sinnai, Carbonia e San Gavino in scena “Cappuccetto rosso storia eterna per esseri mortali”

"Cappucetto Rosso storia eterna per esseri mortali" è tutto ispirato e dedicato al linguaggio artistico della danza.

“Cappucetto Rosso storia eterna per esseri mortali” è tutto ispirato e dedicato al linguaggio artistico della danza. Danza e teatro si fondono in questo spettacolo per bambini (dai 6 anni), concorrendo a un risultato di grande valore drammaturgico, dove le movenze dei corpi dei ballerini in scena diventano le parole capaci di raccontare un grande classico come questa fiaba che, come tutte le narrazioni che afferiscono a questo genere, hanno sempre una trama crudele e un ordito tenero: metafora dell’esistenza.

Lo spettacolo è proposto in cartellone all’interno della rassegna Teatro Ragazzi, organizzata dall’Associazione Enti locali per le attività Culturali e di Spettacolo, che ha l’obiettivo di promuovere e divulgare la cultura teatrale tra i più giovani, e vede per questa edizione aderire ben sette Amministrazioni: Siurgus Donigala, Maracalagonis, Sinnai, Pula, San Gavino Monreale, Iglesias e Carbonia.

– Cappuccetto Rosso. La regia e la scenografia sono di Michelangelo Campanale e le coreografie di Vito Cassano: lo spettacolo, pluripremiato (vincitore Festeba’2018, premio infogiovani young&kids fit Festival Internazionale della scena contemporanea a Lugano), è stato realizzato dalla compagnia pugliese La luna nel letto.

Lo spettacolo andrà in scena in tre Comuni: 13 novembre a Sinnai al teatro Civico ore 10.30, 14 novembre Carbonia Teatro Centrale ore 10.30, 15 novembre San Gavino Monreale Teatro comunale ore 10.30 .