Oniferi: 30/11, Sandro Fresi et Iskelu live all’Onifestival

Il lungo weekend della manifestazione ha preso il via venerdì, 29 novembre, con il primo dei concerti nella chiesa di San Gavino – Oniferi “Polifonie di Sardegna” – con protagonisti i promotori del festival, il Tenore San Gavino di Oniferi.

Per l’occasione, il gruppo a tenore si è esibito insieme a i Cantores de Garteddi, il Coro Padentes di Desulo e il Tenore Battor Moros di Fonni, quattro dei cori più apprezzati dell’isola e con una lunga storia di canti, sviluppo e caratterizzazione del genere e della poesia.

Sabato 30 novembre, chiesa di San Gavino (Oniferi) dalle 15:30, si terrà il concerto di Sandro Fresi et Iskelu 4tet “Fra Sardegna e nuove sonorità” (Sandro Fresi – ghironda, harmonium, fisarmonica; Paola Giua – voce; Alessandro Deiana – Chitarra; Antonio Fresi – Percussioni).

Il ricercatore e polistrumentista Sandro Fresi, studioso delle tradizioni musicali popolari della Sardegna e del Mediterraneo, da vent’anni si dedica alla composizione, con lo scopo di permettere ai suoni del passato di vivere nella contemporaneità, utilizzando gli strumenti antichi per interpretare i ritmi del nostro tempo.

Ultima giornata, domenica 1° dicembre in tre diverse location: il parco archeologico di Sas Concas, piazza Su Cantaru e piazza Sant’Anna.

Dalle 12:00 sino a sera, una serie di concerti che inizieranno la mattina a Sas Concas, con il Tenore San Gavino di Oniferi, accompagnato da Stefano Balia alle launeddas e Massimiliano Soru all’organetto.

Il gruppo a tenore si sposterà alle 14:30, in piazza Su Cantaru, dove si esibirà “A boche ‘e ballu” insieme all’organettista Soru, i gruppi di ballo di Oniferi e il pubblico partecipante. Un appuntamento irresistibile che saprà coinvolgere gli appassionati e anche chi – ancora – non ha confidenza con i passi del ballo sardo.

Si conclude in piazza Sant’Anna dalle 16:00 con Domo Emigrantes (Stefano Torre – voce, chitarre, bouzuki, mandolino, friscalettu, zampogna; Filippo Renna – voce, tamburi a cornice, percussioni; Ashti Salam Abdo – voce, percussioni, saz; Calogero La Porta – fisarmonica, friscalettu, zampogna; Andrea Dall’Olio – violino; Gabriele Montanari – violoncello).

[foto id=”290989″]

Organizzazione e direzione artistica

Tenore San Gavino di Oniferi
Telefono: 3478180283
E-mail: mailsantugavinu@tiscali.it
Facebook: https://www.facebook.com/oniferifestival

Sito: https://onifestival.wordpress.com/