Luci e ombre del Monte Arci – sabato 30 novembre serata di proiezioni a Uras

Sabato 30 novembre alle ore 18,00, presso i locali dell’ex scuole medie di Uras, un gruppo di amici amanti della natura e del territorio, terranno una serata di proiezioni per far conoscere le peculiarità e i problemi di inquinamento legato al nascente Parco Naturale del Monte Arci, anche in previsione della discarica che l’Amministrazione di Morgongiori vorrebbe creare al suo interno.

Durante la serata interverranno:

Gabriele Espis coordinatore della sezione Sarda dell’AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani) e socio dello Speleo Club Oristanese che ci illustrerà le ultime scoperte effettuate durante le riprese per la trasmissione FREDOOM_OLTRE IL CONFINE andata in onda la scorsa stagione su Rete 4;

Gianfranco Fois, fotografo naturalista che farà conoscere il monte Arci con una tecnica di ripresa innovativa il Time Lapse;

Gabriele Pinna della LIPU che ci parlerà delle specie che abitano il monte Arci e l’importanza dello stesso come corridoio ecologico per specie di rilevanza internazionale come la gallina prataiola, l’intervento di Pinna sarà coadiuvato da Andreina Concas e Franco Sotgiu;

Ivo Piras, fotografo naturalista ci parlerà del rapporto millenario tra uomo e montagna;

Stefano Pia, fotografo, che ci presenterà il suo ultimo lavoro “Terre da abitare, bellezze da custodire”, progetto che rientra in uno più ampio curato dalla Conferenza Episcopale Sarda.

La serata, ad ingresso libero si terrà con il patrocinio del Comune di Uras

Generico novembre 2019