Lanusei: dal 15 al 17 novembre, si svolgerà la “Fiera delle castagne e del vino nuovo”

Alla conferenza stampa di presentazione della Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo si è celebrato il programma di un evento che coinvolge tutta la comunità. Il 15 novembre si comincia con il convegno dedicato alle castagne. Buffet finale su prenotazione.

Sapori, tradizioni e cultura nel programma della Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo. Da questi (e altri) cardini prende il via e prosegue per tre giorni l’evento di Lanusei arrivato alla sua quinta edizione.

Il programma dell’appuntamento organizzato dal Centro Commerciale Naturale Le Falere e patrocinato dal Comune di Lanusei, è stato presentato il 14 novembre nella conferenza stampa ufficiale alla presenza del sindaco di Lanusei Davide Burchi, del vicesindaco Salvatore Zito, dei componenti del CCN e dell’associazione Agugliastra.

Abbiamo fatto una scelta come amministrazione – ha detto il primo cittadino Davide Burchi – che è quella di coinvolgere tutta la popolazione nelle manifestazioni della nostra cittadina e “sollevare l’asticella”, ovvero migliorare la qualità della vita di Lanusei, renderla più bella, più vivibile e più attrattiva. I nostri prodotti agroalimentari sono un punto di riferimento, la Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo è un’occasione per dare gambe a quella rete che deve coinvolgere tutte le abilità della nostra cittadina.

A partire dal convegno curato da Laore e dedicato alle Castagne e vino nuovo” in programma domani pomeriggio alle 18:30 al Teatro Tonio Dei, Lanusei si presenta sul palcoscenico della Fiera con novità all’insegna dello spettacolo, della cultura e dell’enogastronomia.

Il vicesindaco e assessore alle Attività produttive, Salvatore Zito, ha plaudito alla buona volontà della comunità:

Siamo riusciti a coinvolgere più soggetti e più associazioni. È evidente che si lavora insieme per riuscire a mettere insieme le migliori energie. Questo ci fa veramente piacere. Quando il nostro mandato finirà sapremo di avere lasciato un gruppo coeso e forte in grado di portare avanti nuove edizioni e nuovi eventi, lo abbiamo fatto valorizzando le nostre risorse locali, questo ci riempie di orgoglio”.

E la forza delle associazioni organizzatrici si vede dal numero di volontari coinvolti, che hanno chiamato a raccolta non solo il Centro Commerciale Naturale ma anche la Pro loco, l’Associazione Agugliastra e tanti, tantissimi volontari che in questi mesi hanno impiegato il loro tempo per portare l’appuntamento ad alti livelli.

La Fiera si veste di volontariato e impegno – ha detto Marcello Murgia, componente del CCN –, siamo partiti da un’iniziativa che doveva portare allegria in autunno. Era nostra intenzione agire in prospettiva su una risorsa enogastronomica locale. Con l’agenzia Laore abbiamo pensato di fare crescere i nostri produttori. Noi abbiamo aggiunto l’intrattenimento e la consapevolezza di potere fare una manifestazione in cui si potesse respirare una buona atmosfera.

La festa è andata a caratterizzarsi con un numero di volontari che è cresciuto sempre più – ha aggiunto Giorgio Altieri dell’Associazione Agugliastra -, stiamo decuplicando l’intensità degli sforzi di una via che è stata tracciata dal Centro Commerciale Le Falere e dal Comune. Noi come associazione ci stiamo occupando del coordinamento del Simposio di Scultura, la nostra idea era quella di creare qualcosa che potesse essere fruibile nel tempo. Il simposio vedrà la realizzazione di alcune opere che rimarranno a Lanusei. La Wine Experience con la sommelier professionista sarà un ulteriore passo verso il salto di qualità che ci auguriamo. Mettere in risalto le produzioni tipiche locali sarà un ottimo obiettivo da raggiungere.

Fiera delle Castagne e vino nuovo: il programma

Venerdì 15 novembre

A Lanusei l’atmosfera si farà ancora più affascinante con l’avvio della Sagra alle 10:00, si parte con il Simposio di Scultura. Per tutti e tre i giorni il centro storico di Lanusei sarà ritmato dal lavoro di 4 sapienti maestri scultori, che realizzeranno altrettante opere in grado di migliorare l’arredo urbano della cittadina. Gian Leonardo Viglino (Lanusei), Alfio Sulis (Lanusei), Francesco Cadeddu (Assolo) e Gabriele Loi (Sestu) si esibiranno artisticamente nella piazza del Fico, davanti l’ingresso del Museo Civico Franco Ferrai.

Alle 18:30, presso il Teatro Tonio Dei, si apriranno i lavori per il convegno dedicato a “Castagne e vino nuovo” curato dall’Agenzia Laore. Il dibattito sarà caratterizzato dalla presenza dei produttori e dei tecnici che potranno fornire nuove strategie per chi, in un territorio come quello di Lanusei, coltivato da castagneti sempre in costante aumento, potrà fare diventare l’area di grande interesse non solo per chi desidera produrre castagne ma anche per individuare gli innumerevoli usi che, di questo prodotto, si possono fare in ambito culinario.

Sabato 16 novembre

Da sabato 16 novembre, la via Roma di Lanusei sarà il luogo privilegiato nel quale apprezzare le infinite varianti dei cibi locali ma anche per quanti sono mossi dal desiderio di conoscere delle cantine vitivinicole locali, il rapporto tra il vino nuovo e le pietanze della tradizione.

  • 17:00: apertura della mostra mineralogica e la mostra micologica nel Museo Civico Ferrai.
  • 18:00: apertura degli stand dei produttori di vino, castagne e prodotti enogastronomici, ci saranno anche gli artigiani e gli hobbisti della manifattura isolana.
  • 19:00: nella via Roma un tuffo nello spettacolo con Trial Riffo Show, l’esibizione di trial in bicicletta con ostacoli. Per i più coraggiosi prova di reverse bike, con una bici costruita al contrario.
  • 19:30: apertura dei sei punti di ristoro con menù che comprende malloreddus, frittelle di fiori di zucca, zuppa di castagne.
  • 20:00: lo spettacolo continua nella piazza della cattedrale con Faisca de Luz, per uno show di giocoleria e danza con il fuoco ed evoluzioni aeree.
  • 21:30: sarà il momento di “Intuizioni verticali”, la performance site-specific che, con le evoluzioni acrobatiche sulle pareti verticali, troverà palcoscenico sugli antichi palazzi della via Roma.

Domenica 17 novembre

Le castagne e il vino nuovo saranno ovviamente grandi protagonisti anche della giornata di domenica, arricchita da spettacoli, sport e degustazioni. Si comincia alle 9:30 con la gara di Mountain Bike, con partenza da Piazza Vittorio Emanuele e arrivo in via Zanardelli, da compiere 15 volte per un totale di 17.400 km e un dislivello positivo di 1.000 metri.

  • 10:00: apertura degli stand dei produttori di vino, castagne e prodotti enogastronomici, hobbisti/artigiani.
  • 10:30: apertura mostra micologica, a cura di Luigi Arras presso il Museo Civico Ferrai.
  • 11:30: esposizione di rapaci a cura di Alessandro Vicini in piazza Vittorio Emanuele II.
  • 12:30: apertura punti di ristoro.
  • 17:00: intrattenimenti musicali lungo la via Roma e spettacolo con le bolle.
  • 19:00: Faisca de Luz tornerà nel centro storico in Piazza Vittorio Emanuele II questa volta con i suoi spettacoli di volteggio acrobatico.
  • 19:30: apertura dei punti di ristoro e Wine Experience, degustazione con sommelier dell’AISI al Museo Civico Ferrai.

La Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo di Lanusei è organizzata dal Centro Commerciale Naturale “Le Falere”, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Artigianato e Commercio Regione Sardegna, Pro Loco e Comune di Lanusei.