Lanusei. Dal 15 al 17 arriva la quinta edizione della Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo

Una Fiera ideale per gli appassionati della cucina locale e dei prodotti della montagna. La 5^ edizione della Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo dal 15 al 17 novembre è l'evento giusto per chi vuole conoscere i gusti dell'autunno. Venerdì 15 novembre si comincia con il convegno dedicato alle castagne. Buffet finale su prenotazione.

Un tuffo nelle raffinate e inebrianti atmosfere autunnali, tra convegni, mostre, degustazioni, spettacoli verticali mozzafiato, musica dal vivo e profumi di pietanze appena cucinate. Alla quinta Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo di Lanusei, il prossimo fine settimana, si vivrà un’intrigante viaggio nell’enogastronomia, che comincia con il convegno di venerdì 15 novembre e finisce tra i banchi di esposizione della via Roma.

Con lo sguardo che si perde nelle vie storiche di Lanusei addobbate a festa, dai castagneti nei boschi ogliastrini fino alle cantine, Lanusei si trasforma nel centro della gastronomia in cui conoscere i prodotti locali, approfondire le proprietà delle castagne, sorseggiare i raffinati abbinati con il vino nuovo. Le note della musica di strada risuoneranno nelle vie del centro mentre l’allegria travolgente regalerà suggestioni gioiose tra le pietanze appena sfornate dalle cucine e nella via Roma si potranno ammirare gli spettacoli degli artisti.

I giorni che precedono la Fiera delle Castagne e del Vino Nuovo sono quelli più ricchi di aspettativa e spirito festoso. Viverli nell’atmosfera tipica dei banchetti di degustazione tra dolcetti, decorazioni e spettacoli di strada è una esperienza che fa sentire l’accoglienza tipica della cittadina ogliastrina.

In attesa del taglio del nastro di sabato, venerdì 15 novembre alle 18.30 al Teatro Tonio Dei di Lanusei, il convegno dedicato alle castagne sarà il primo percorso enogastronomico dedicato ai prodotti di questo prezioso albero dei boschi cedui. Al tavolo dei relatori sono chiamati il sindaco del Comune di Lanusei Davide Burchi, l’assessore alle Attività produttive Salvatore Zito, Ciriaco Loddo dell’Agenzia Laore, Michele Ruiu della Rete Fainas, l’Associazione Castanicola di Desulo e il presidente dell’Associazione Nazionale Città del Castagno Ivo Poli in collegamento Skype. Al termine del simposio sarà possibile, su prenotazione, partecipare all’eccezionale degustazione del buffet a tema. L’Associazione Castanicola desulese offrirà un menù degustazione, al prezzo di 6 euro, in grado di svelare tutte le straordinarie proprietà e l’infinita versatilità delle castagne. Panettone di castagne, marron glacé, pane di castagne con granduca e birra alle castagne Per le prenotazioni è necessario inviare una mail a castegnevinonuovo@gmail.com scrivendo nome e cognome partecipa alla degustazione

Programma

Venerdì 15 novembre

A Lanusei l’atmosfera si farà ancora più affascinante con l’avvio della Fiera alle 10.00, si parte con il Simposio di Scultura. Per tutti e tre i giorni il centro storico di Lanusei sarà ritmato dal lavoro di 4 sapienti maestri scultori che realizzeranno altrettante opere in grado di migliorare l’arredo urbano della cittadina. Gian Leonardo Viglino (Lanusei), Alfio Sulis (Lanusei), Francesco Cadeddu (Assolo) e Gabriele Loi (Sestu) si esibiranno artisticamente nella piazza del Fico, davanti l’ingresso del Museo Civico Franco Ferrai.

  • Alle 18.30 presso il Teatro Tonio Dei si apriranno i lavori per il convegno dedicato a “Castagne e vino nuovo” curato dall’Agenzia Laore. Il dibattito sarà caratterizzato dalla presenza dei produttori e dei tecnici che potranno fornire nuove strategie per chi, in un territorio come quello di Lanusei, coltivato da castagneti sempre in costante aumento, potrà fare diventare l’area di grande interesse non solo per chi desidera produrre castagne ma anche per individuare gli innumerevoli usi che di questo prodotto, si possono fare in ambito culinario.
  • Da sabato 16 novembre la Via Roma di Lanusei sarà il luogo privilegiato nel quale apprezzare le infinite varianti dei cibi locali ma anche per quanti sono mossi dal desiderio di conoscere le cantine vitivinicole locali e il rapporto tra il vino nuovo e le pietanze della tradizione.
  • 18.00: apertura degli stand dei produttori di vino, castagne e prodotti enogastronomici, ci saranno anche gli artigiani e gli hobbisti della manifattura isolana, in compagnia dell’organettista Peppino Bande e del gruppo folk di Lanusei e Wine Experience, degustazione con sommelier dell’AISI al Museo Civico Ferrai. Intrattenimento con Comare Vardetta & Co della compagnia teatrale i Barbariciridicoli e i The BubblesMan
  • 19,00: nella via Roma un tuffo nello spettacolo con Trial Riffo Show, l’esibizione di trial in bicicletta con ostacoli. Per i più coraggiosi prova di reverse bike, con una bici costruita al contrario.
  • 19.30: apertura dei sei punti di ristoro con menù che comprende malloreddus, frittelle di zucca, zuppa di ceci e castagne, pizze autunnali, caldarroste. Wine Experience, degustazione con sommelier dell’AISI al Museo Civico Ferrai.
  • 20.30 : intrattenimenti musicali  lungo la via Roma, in compagnia di Lanusei, Last Criminal Explosion e Big Mama Dance
  • 21.30: sarà il momento di Intuizioni verticali la performance site specific che con le evoluzioni acrobatiche sulle pareti verticali, troverà palcoscenico sugli antichi palazzi della via Roma.
  • 22.00: spettacolo continua nella piazza Vittorio Emanuele II con Faisca de Luz, per uno show di danza acrobatica aerea su tessuti e cerchio

Domenica 17 novembre

Le castagne e il vino nuovo saranno ovviamente grandi protagonisti anche della giornata di domenica arricchita da spettacoli, sport e degustazioni.

  • Alle 10.00: apertura degli stand dei produttori di vino, castagne e prodotti enogastronomici, hobbisti/artigiani in compagnia dell’organettista Peppino Bande e del gruppo folk di Lanusei
  • 11.30: esposizione di rapaci a cura di Alessandro Vicini in piazza Vittorio Emanuele II.
  • 12.30: apertura punti di ristoro. Wine Experience, degustazione con sommelier dell’AISI al Museo Civico Ferrai.
  • 16.00: intrattenimento per i più piccoli con “Lulù e le sue Maligie Magiche”
  • 17.00: intrattenimenti musicali lungo la via Roma in compagnia di Hollywood band, MassMan Duo, Dog Of Wheels e i Cult Fiction, Bolle Di Sapone Show con Annalisa Michelucci.
  • 19.00Faisca de Luz tornerà nel centro storico in Piazza Vittorio Emanuele II con Animal Fire: la donna,l’istinto animale e il fuoco. Spettacolo di danza col fuoco
  • 19.30: apertura dei punti di ristoro lungo via Roma e Wine Experience, degustazione con sommelier dell’AISI al Museo Civico Ferrai.