Cagliari:sabato e domenica per CinemANIMEshōn la proiezione di “Lady Oscar” e “La storia della principessa splendente”

ArTheaterSardiniaNet presenta questa settimana il doppio appuntamento della 2a edizione della rassegna CinemANIMEshōn, organizzata dal Teatro Laboratorio Alkestis, progetto e coordinamento scientifico a cura di Emanuele Ortu e Maurizio Ortu, con la direzione artistica di Andrea Meloni, che si svolgerà allo Spazio OSC (via Newton 12 a Cagliari) secondo il seguente calendario:

Venerdì 22 novembre dalle ore 20.30 alle 22.00 proiezione di “Lady Oscar”, regia Tadao Nagaham, 1979.
Proiezione adatta dai 16 anni fino agli adulti.

Ingresso: € 5,00.

Domenica 24 novembre dalle ore 17.30 alle 19.00 proiezione di “La storia della principessa splendente”, regia Isao Takahata, 2014.

A seguire, dalle ore 19.30 alle 21.00, presentazione e prova giochi a tema a cura di Maurizio Ortu.

Le attività e la proiezione sono adatte dai 10 anni agli adulti.

Ingresso: € 5,00 per la visione del film, € 8,00 film + gioco.

È richiesta la prenotazione:

al numero 070 30 63 92 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 13:00

al numero 334 17 01 416 dopo le 18:00

scrivere a info@teatroalkestis.it

Lady Oscar, regia Tadao Nagahama, 1975. Ambientata nella Francia del XVIII secolo, negli ultimi anni dell’Ancien Règime, la serie descrive la vita nella corte di Versailles dall’incoronazione di Luigi XVI fino alla Rivoluzione del 1789, seguendo in particolare le vicende della giovane regina Maria Antonietta d’Austria, figlia dell’imperatrice Maria Teresa, e di Oscar François de Jarjayes, nobile sua coetanea. Oscar è stata allevata dal padre con una ferrea disciplina militare, come se fosse un maschio, e riveste la carica di comandante della Guardia Reale a protezione della stessa regina. Tra le due nasce un forte legame di amicizia caratterizzato dalla passione comune per il conte svedese Hans Axel von Fersen, il tutto sotto gli occhi di Andrè Grandier, amico fraterno, scudiero di Oscar e di lei segretamente innamorato. Contemporaneamente la storia si intreccia con le traversie di due ragazze dei bassifondi di Parigi, Jeanne Valois De La Motte e Rosalie Lamorliere, che arrivano a corte per vie diverse, e di altri personaggi storici come la Contessa di Polignac, Louis Antoine De Saint Just e Maximilen De Robespierre. Nella parte centrale e finale il racconto si staglia sullo sfondo di episodi realmente accaduti come la presa della Bastiglia.

La storia della principessa splendente, Isao Takahata, 2014. Il film narra la storia di Okina, un tagliatore di bambù, che un giorno si trova di fronte a un evento inspiegabile: in un germoglio di bambù trova una minuscola creatura luminosa che ha le sembianze di una principessa. Decide di portarla a casa e questa si trasforma in una neonata, che l’uomo e la moglie decidono di chiamare Kaguya e di allevare come una figlia. Dopo qualche tempo l’uomo torna nella foresta e trova un’altra sorpresa: da un bambù esce dell’oro e Okina lo interpreta come un segno divino, una richiesta di fare della bambina una principessa.

 IL PROGETTO

La 2a edizione di CinemANIMEshōn attraverso cinema, giochi da tavolo, musica e videogiochi, offrirà un momento in cui rivedere i grandi generi letterari e gli episodi più significativi della cultura e della storia europea grazie allo sguardo degli anime giapponesi.

Gli appuntamenti della rassegna affronteranno temi diversi grazie al connubio di differenti arti e sono stati progettati per essere fruibili da un pubblico di adulti e bambini.

Gli spettatori saranno accompagnati in ogni proiezione attraverso delle attività di divulgazione che avverranno prima e dopo la visione degli anime, attività ludiche che permetteranno di continuare a riflettere attivamente sulle tematiche affrontate dagli anime. I giochi da tavolo saranno presenti grazie alla collaborazione con la Tana dei Goblin, la Ludoteca dei Troll e la presentazione di I viaggi straordinari di Eleonora Guggeri e Fabio Attoli, ispirato alle opere di Jules Verne. Il videogioco sarà protagonista nella maratona dedicata a Final Fantasy con l’organizzazione di un torneo per appassionati dopo la visione del film. All’interno della rassegna troverà spazio anche la musica, elemento fondamentale degli anime, con la festa di chiusura durante la quale sarà proiettato Interstella 5555, realizzato dalla collaborazione di Leji Matsumoto con i Daft Punk, a cui seguirà una selezione musicale che ripercorrerà i generi che hanno creato le grandi colonne sonore degli anime. Altri appuntamenti tematici saranno dedicati al giallo, alla fantascienza e alle distopie, alle tradizioni giapponesi, alle grandi guerre.

direzione artistica Andrea Meloni

direzione amministrativa e organizzativa Sabrina Mascia

ufficio stampa Michela Garau

organizzazione Compagnia Teatro Laboratorio Alkestis

progetto e coordinamento Emanuele Ortu e Maurizio Ortu

grafica Christian Tassi

Teatro Laboratorio Alkestis in collaborazione con compagnia d’arte Circo Calumet, L’Aquilone di Viviana, Centro internazionale del fumetto, Cineteca Sarda – Società Umanitaria, Ludoteca del Troll, La Tana dei Goblin e con il contributo di Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato alla Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo) – Regione Autònoma de Sardegna (Assessoradu de S’Istrutzione Pùblica, Benes Culturales, Informatzione, Ispetàculu e Isport) e Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura).

Informazioni e prenotazioni

Le presentazioni, le prove giochi da tavolo e il torneo di videogiochi hanno un numero limitato di posti. E’ richiesta la presentazione in anticipo al numero 070 30 63 92 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 13:00, al numero 334 17 01 416 dopo le 18:00 o scrivere a info@teatroalkestis.it 

Possibilità di abbonarsi all’intera rassegna al costo di € 85,00. Sarà possibile acquistare i singoli ingressi e l’abbonamento con POS e i bonus Carta del Docente e 18App.