Cagliari. La Polizia di Stato ha arrestato un pregiudicato colpito da ordine di carcerazione

Proseguono senza sosta i controlli degli Agenti della Squadra Volante ai soggetti sottoposti a misure di sicurezza alternative alla detenzione in carcere.

 

In tale ambito, intorno alle 24 di questa notte, un equipaggio nel perlustrare le vie del quartiere “San Michele”, ha visto e riconosciuto nella in Via Monte Santo il pregiudicato Gianluca  MEDDA, 32enne di Cagliari, che alla vista dei poliziotti ha cercato di dileguarsi con il chiaro intento di eludere un possibile controllo.

Gli Agenti lo hanno raggiunto e fermato e dal controllo telematico è emerso che il MEDDA risultata avere una nota di rintraccio per l’esecuzione di un ordine di carcerazione.

Accompagnato negli Uffici della Squadra Volante dopo essere stato verificato che il Tribunale di Cagliari in data 22 agosto 2019 aveva emesso l’ordinanza di revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e il ripristino della medesima misura cautelare in carcere, per l’espiazione della pena di anni 1 di reclusione.

Al termine delle formalità di rito, concluse con la notifica del provvedimento restrittivo, il Medda è stato accompagnato presso la Casa Circondariale “E. Scalas” di Uta.