Cagliari: il 22 novembre, l’autrice Michela Capone presenterà “Ed è già estate”

Venerdì 22 novembre alle 18:00, Michela Capone presenterà il suo nuovo romanzo “Ed è già estate” presso l’Aula Specchi del Corpo aggiunto della Facoltà di Studi Umanistici, in via Is Mirrionis a Cagliari. Dialogherà con la scrittrice il giornalista de L’Unione Sarda Paolo Matta. Letture a cura di Carla Mascia.

Il libro: “Ed è già estate”

Dopo i racconti di “Maltempo” e il successo di “Per sempre lasciami”, Michela Capone ritorna al romanzo con un diario emotivo che lega una madre e una figlia e abbraccia quattro generazioni. Lintersecarsi di due storie parallele diventano una singola narrazione, la storia di un sentimento che dipana i suoi nodi nel dolore del congedo.

Ed è già estate” è un romanzo che dà il senso dellamore alla sofferenza, e che accompagna nellaccettazione della vecchiaia e della morte come eventi naturali. Un libro che è racconto dellamore più antico: quello che unisce una madre a una figlia, un amore che si nutre anche di inadeguatezza, egoismi, contraddizioni e contrasti.

Michela Capone

L’autrice: Michela Capone

Michela Capone è giudice presso il Tribunale per i Minorenni di Cagliari. Il suo primo romanzo, “Quando impari a allacciarti le scarpe” (Carlo Delfino editore, 2009), ha vinto il Premio Alziator 2010. Per Arkadia Editore ha pubblicato nel 2012 il romanzo “Per sempre lasciami” e il racconto Gola di lupo, contributo allantologia benefica La Cella di Gaudì, nel 2014 il saggio “Ascoltami. Le parole dei figli spezzati” (finalista al Premio Alziator 2014) e nel 2015 la raccolta di racconti “Maltempo. Storie di povera gente”.