Cagliari: DASpo al tifoso che ha cercato di introdurre un petardo in curva nord.

Il Questore di Cagliari ha applicato un provvedimento di DASPO (Divieto di Accesso alle manifestazioni Sportive) per la durata di anni 5, a carico di Russo Patrizio che nella giornata di domenica, in occasione dell’incontro di calcio Cagliari-Fiorentina è stato trovato in possesso di un petardo di genere proibito.

Il procedimento, che si inserisce nell’ambito dell’attività svolta dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di violenza in occasione delle manifestazioni sportive, è stato avviato con estrema urgenza, considerate le modalità di comportamento del Russo valutate particolarmente pericolose per l’incolumità pubblica e per le quali è stato necessario una particolare celerità nell’emettere il dispositivo.

L’attuale provvedimento amministrativo, prevede che per i prossimi 5 anni non potrà più accedere negli stadi ed impianti sportivi del territorio nazionale ove si disputano manifestazioni sportive del gioco del calcio a qualsiasi livello agonistico, serie professionistiche e dilettantistiche, nonché campionati giovanili, comprese le manifestazioni amichevoli e per finalità benefiche (con arbitri federali), calendarizzate e pubblicizzate, nonché alle partite della nazionale italiana e delle squadre italiane che verranno disputate nel territorio nazionale e all’estero.