Alghero: il 18 novembre, la presentazione del 2° “challenge riviera di corallo”

Alla presentazione parteciperanno il Sindaco di Alghero Mario Conoci, l’Assessore allo Sport Maria Grazia Salaris, l’Assessore alla cultura e spettacolo Marco di Gangi, l’Assessore allo Sviluppo Economico Giorgia Vaccaro.

Saranno al tavolo dei conferenzieri anche:

  • Michele Italo Pais, Presidente del Consiglio Regionale Sardo;
  • il Presidente di Aci Sassari, Giulio Pes di San Vittorio;
  • il direttore di Aci Sassari, Alberto Marrone;
  • il direttore sportivo di Aci Sassari, Valerio Renna;
  • il Presidente Provinciale del CONI, Lucio Masia;
  • il Presidente della Fondazione Meta di Alghero, Andrea Delogu;
  • l’ingegner Antonio Rubattu, per la documentazione del Comune di Alghero;
  • l’ingegner Salvatore Bandinu, progettista del percorso di gara;
  • il direttore del gruppo Secur Vigilanza, Bruno Caria;
  • il presidente del Team Alghero Corse, Tore Bellu.

Il 2° Challenge Riviera del Corallo

Si tratta si una gara valida per il Campionato Italiano, uno spettacolare inseguimento cronometrato ricco di accelerazioni e staccate mozzafiato. Dal 6 all’8 dicembre il Piazzale della Pace di Alghero, ospiterà i piloti in gara, ma anche tanti ospiti. Saranno impegnati sul percorso i piloti kart della scuola di Tonio Dettori, per gli appassionati anche il Corteo Renault Clio che da Sassari, attraversando il Nulauro Coros e la Nurra, giungerà ad Alghero per concludere la corsa lungo il circuito.

Per la gioia degli appassionati di Moto, il Team Alghero Corse ha organizzato una speciale esibizione di Mini e Maxi Motard. È aperta una trattativa per garantire la presenza in loco di Giovanni Dalla Pozza, pilota drift fra i 22 migliori driver del Campionato Francese Drifting. Sarà un fine settimana di festa e motori, sotto l’egida del Comune di Alghero, di Aci Sport, della Fondazione Meta e del Coni. Durante la conferenza stampa saranno resi noti tutti i dettagli della gara.

I vincitori della prima edizione

La prima edizione del Challenge Riviera del Corallo vide sul gradino più alto del podio Fabio Angioj su Radical Prosport, seguito da Enea Carta e Luca Tilloca entrambi su Formula Gloria.