Musica: è uscito “Gli strani giorni di NOInessUNO” di Franco Giaffreda

"Gli strani giorni di NOInessUNO" racconta una fase della vita di Franco Giaffreda. È un concept su quanto gli è successo negli ultimi anni, un periodo di vita alquanto negativo per l'artista, un periodo di vita nel quale egli si è scontrato con la triste realtà di un mondo che egli trova troppo maleducato, frenetico, arrogante e spento.

Più informazioni su

Nella parola “Nessuno” è contenuta però anche la parola “Uno”: questo vuol dire che:

Nelle persone che spesso giudichiamo male si nascondono talenti e belle persone, quindi un po di speranza per il futuro c’è sempre – secondo le parole dell’artista.

Spotifyhttps://open.spotify.com/album/1L6521lBxXeIZFZwOROvlX

“Gli strani giorni di NOInessUNO”

Data release: aprile 2019.
Genere: rock/progressive/hard rock.
Etichetta: auto-produzione.

Track list:

  1. Corri con i pensieri
  2. In un vortice di eventi
  3. Identità confusa
  4. Domande
  5. Viaggiando lontano
  6. Anime di latta
  7. Ladri di sogni
  8. Solo
  9. Dormiveglia
  10. Incubo notturno
  11. Prima del risveglio
  12. Ballata di nessuno
  13. Alba interiore
  14. Ricominciare ad essere

Line up:

  • Franco Giaffreda (chitarra, voce e flauto traverso);
  • Walter Rivolta (batteria);
  • Alessandro Cassani (basso).

Fb: https://www.facebook.com/inoinessunodifrancogiaffreda/

Franco Giaffreda

L’artista: Franco Giaffreda

La carriera musicale di Franco Giaffreda comincia nel 1989. La band si chiamava Evil Wings ed egli era il cantante, chitarrista e compositore della band. Dal 1989 al 2003 la band ha registrato vari CD nell’ambito prog/rock/metal.

Nel 2004 Franco Giaffreda ha scritto un concept a suo nome chiamato “Angeli nel Vento“, che può essere definito l’antefatto dell’ultimo suo lavoro dal titolo “Gli strani giorni di NOInessUNO“.

Dopo altre esperienze fra cui con Massimo Priviero, Fabio Concato e Nic Potter (Live in Italy) egli entra nella band Biglietto per L’inferno. Franco esce dal gruppo per entrare nei Get’em Out nel 2013. Il suo ultimo lavoro “Gli strani giorni di NOInessUNO” è una sintesi delle sue esperienze precedenti.

Più informazioni su