Incidenti stradali: l’appello dei Carabinieri di Nuoro

Troppi incidenti stradali, troppe tragedie: 70 gli incidenti rilevati negli ultimi 10 giorni dai Carabinieri nella Provincia di Nuoro, tra cui con le conseguenze più gravi quello sulla strada Statale n. 129.

Per questo motivo, il Comando Provinciale dei Carabinieri lancia un accorato appello a tutti gli automobilisti e soprattutto ai giovani ad una guida più prudente e responsabile, concentrando l’attività di sensibilizzazione su modalità di guida corrette e dunque: cintura di sicurezza allacciata, nessun utilizzo del telefono cellulare, meno che mai per rispondere a un sms o – azione ancora più grave – per fare un selfie, niente volante dopo aver magari bevuto qualche bicchiere di troppo.

[foto id=”288695″]

Massima attenzione alla copertura assicurativa e alla revisione del mezzo, nonché fare in modo che macchine e motocicli siano perfettamente funzionanti e con pneumatici adeguati.

A fronte, comunque, dell’elevato numero di sinistri stradali rilevati dalle pattuglie dell’Arma, il Comando Provinciale dei Carabinieri ha predisposto l’intensificazione, soprattutto nelle ore notturne, di servizi e controlli sulla circolazione stradale, al fine di effettuare controlli mirati soprattutto per la guida in stato di ebrezza e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

[foto id=”288694″]

I Carabinieri invitano tutti a riflettere sulla scarsa importanza che si dà ad alcune azioni mentre si è alla guida, azioni che possono avere esiti fatali ed essere causa di incidenti gravissimi per se stessi e per gli altri. Ad esempio dare un’occhiata al cellulare, sintonizzare la radio, non utilizzare le cinture, superare i limiti di velocità, non rispettare la segnaletica e gli attraversamenti pedonali.

Comunque gli accorgimenti fondamentali per evitare gli incidenti restano sempre la prudenza, il rispetto dei limiti di velocità e delle norme del codice della strada.