Eurodeputato Francesca Donato (Lega) primo incontro con la Sardegna

L’Onorevole Donato ha iniziato la sua visita a Ittiri dove ha incontrato gli esponenti dei comparti olivicolo, ovicaprino, bovino e vitivinicolo; raccogliendo le istanze che più premono al mondo agricolo, in primis la discussione inerente la nuova PAC e l’esposizione del problema nell’istruzione del PSR spesso lontano dalle reali necessità del comparto, la stessa Donato ha a tal proposito riconosciuto la necessità di istituire corsi di formazione per la progettazione dei bandi.
Non solo sono stati portati alla sua attenzione i problemi strutturali che soffocano l’isola tra cui la grave carenza di risorse idriche che  incidono negativamente sia sullo sviluppo delle colture ma provocano anche ingenti ritardi nell’attivazione del servizio antincendio, grave piaga condivisa con la Sicilia. L’esposizione del problema inerente i tempi certi per l’elargizione dei premi comunitari spettanti l’isola, così come avviene nel resto dell’Europa, sono stati riferiti all’onorevole insieme a una tematica molto sentita dagli abitanti della Regione Sardegna ma troppo spesso sottovalutata tanto da Bruxelles quanto dal governo nazionale: il riconoscimento del principio di insularità, mezzo che consentirebbe di sperare in una reale competitività all’interno del mercato globale.
L’esponente leghista ha spesso ribadito la necessità di istituire una reale collaborazione creando sinergie che consentano l’avvio di un lavoro condiviso tanto dagli esponenti europei, quanto dagli esponenti nazionali e regionali. A tal proposito ha ribadito l’intenzione di richiedere quanto prima un incontro con il Presidente della Regione, Cristian Solinas, perché solo attraverso una reale azione di squadra si può auspicare a risultati concreti.
L’Eurodeputato ha anche ribattuto con forza il suo impegno nel garantire la visita della delegazione europea RE.GI per il 2021 al fine di mettere al centro le problematiche che affliggono l’isola, consentendole così di essere protagonista anche nel quadro europeo. Una visita questa cui ne faranno seguito altre atte a raccogliere le istanze di tutti gli altri comparti.
Ad accompagnarla in questo tour la referente locale per i rapporti con l’Europa, Daria Inzaina, e il Capogruppo in Regione Dario Giagoni, presenti nelle varie tappe anche il coordinatore regionale Onorevole Guido De Martini, la senatrice Lina Lunesu, il Presidente del Consiglio Michele Pais, i consiglieri regionali Annalisa Mele, Andrea Piras, Sara Canu, Ignazio Manca e Michele Ennas.