Coldiretti. Dazi: Il pecorino romano da grattugia è stato escluso dalla black list ufficiale

Il pecorino romano da grattugia è stato escluso dalla black list definitiva dei prodotti europei che dalla mezzanotte  del 18 ottobre saranno colpito dai dazi degli USA.

Adesso è ufficiale. Il pecorino romano da grattugia è stato escluso dalla black list definitiva dei prodotti europei che dalla mezzanotte  del 18 ottobre saranno colpito dai dazi degli USA. Il dazio sarà applicato invece sul pecorino da tavola che comunque rappresenta una piccola percentuale del romano esportato negli Usa. Lo rende noto Coldiretti Sardegna dopo che la lista è stata pubblicata nella Federal Register, la “Gazzetta ufficiale del governo americano.

“Adesso abbiamo anche l’ufficialità – sostiene il direttore di Coldiretti Sardegna Luca saba – per questo è importante chiudere con gli allarmismi e lavorare insieme per il rilancio del settore, visto che sono cresciute le esportazioni e sono diminuite quest’anno le produzioni di Romano”.

“Ci sono tutte le condizioni perché il prezzo finalmente salga – commenta il presidente di Coldiretti Sardegna Battista cualbu – e si riconosca il giusto prezzo ai pastori. Allo stesso tempo bisogna finalmente riformare il comparto e programmare in modo collegiale e trasparente”.