Cagliari: sabato 12 i Musei Civici partecipano alla Giornata del Contemporaneo

Sabato 12 ottobre i Musei Civici di Cagliari aderiscono aprendo gratuitamente dalle 10 alle 18, alla Giornata del Contemporaneo, il grande evento promosso da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) dedicato all’arte contemporanea e al suo pubblico.

Una giornata ricca di iniziative con percorsi guidati, laboratori per bambini l’apertura di una nuova sezione di Arte Povera dalla collezione d’arte contemporanea dei Musei Civici che andrà ad arricchire la mostra “Arte Povera: from the Olnick Spanu collection” nelle sale del Palazzo di Città fino all’8 dicembre 2019.

Proprio a Palazzo di Città durante la giornata sono in programma due visite guidate gratuite – alle 11 e alle 12 – all’esposizione di “Arte Povera: From the Olnick Spanu collection” e Marco Anelli: Building Magazzino in cui gli appassionati d’arte contemporanea, gli studenti d’arte, i docenti e i semplici visitatori potranno godere di un percorso dedicato dove oltre alle opere provenienti da Magazzino Italian Art di Cold Spring – New York saranno presentati i Canestri di Ugo Nespolo del 1968, Greto di torrente di Gilardi, realizzato per la collezione cagliaritana nel 1969 a cui si aggiunge Come Daphne l’opera/ istallazione di Maria Lai realizzata nel Capodanno del 2000 in comodato d’uso.

Il pomeriggio sarà invece tutto dedicato ai più piccoli che potranno partecipare, previa prenotazione, ai laboratori creativi al costo di 4 euro progettati dai Servizi Educativi del museo. Titolo del laboratorio è Igloo: da casa a metafora del Mondo e i bambini durante lo svolgimento del laboratorio creativo realizzeranno un igloo che possa essere un momento di condivisione, così come quello ideato dallo stesso Mario Merz ed esposto nell’ultima sala al 2° piano di Palazzo di Città. L’idea a cui Merz fece riferimento è la tenda delle popolazioni nomadi primitive, metafora dell’identità nomade dell’artista stesso; il passaggio successivo è stato quello di trasportare l’igloo all’interno dei musei e gallerie e, spogliato del significato etnologico, è diventato un concetto spaziale del tutto indipendente.

Alla Galleria Comunale d’Arte sono invece previste ben 4 visite guidate gratuite all’esposizione di Arte Contemporanea: alle ore 10:30, 11:30, 15:30 e 16:30.