Olsen:”Qui a Cagliari per ottenere risultati importanti”

Questo pomeriggio alla Sardegna Arena c’è stata la presentazione ufficiale del nuovo portiere Robin Olsen. Tanti i temi affrontati in conferenza stampa partendo dalle sue sensazioni per la nuova avventura all’infortunio di Cragno.

La scorsa stagione non è stata delle migliori per l’estremo difensore svedese: arrivato alla Roma per sostituire Allison, Olsen più volte non ha saputo gestire la tensione con la maglia giallorossa. Ora è arrivato in Sardegna per riscattarsi.

“Sono molto felice di essere qui, il Centro Sportivo e le strutture mi hanno impressionato, non ho avuto dubbi nell’accettare quando il Cagliari si è mostrato interessato a me. Qui hanno giocato grandi portieri, io voglio dare il massimo per farmi apprezzare e ottenere risultati importanti assieme ai compagni”.

Nonostante sia a Cagliari da meno di un mese Olsen ha dimostrato di essere determinante per la squadra. Proprio ieri a Parma è stato fondamentale in alcune occasioni.

“A Parma abbiamo fatto una partita di grande corsa, impegno e sacrificio. La vittoria è importante e ci deve dare la carica per guardare avanti con fiducia, proseguiamo su questa strada. La squadra mi è piaciuta molto, il mio obiettivo è quello di vincere più partite possibile con la maglia rossoblù”. 

Album di default

In conferenza stampa, però, lo svedese ha anche espresso vicinanza ad Alessio Cragno, che starà fermo per diversi mesi a seguito di un brutto infortunio alla spalla destra.

“Cragno è un ottimo portiere, adesso deve pensare a recuperare dal brutto infortunio, so cosa significa rimanere lontani dal campo e dai compagni perché l’ho provato sulla mia pelle. Non vedo l’ora di poter lavorare con un collega così forte”. 

Venerdì prossimo il Cagliari torna alla Sardegna Arena per sfidare il Genoa, match valido per la quarta giornata di Serie A. L’obiettivo è vincere per continuare la striscia positiva iniziata al Tardini.

“Sarà dura, ma noi abbiamo la capacità di ripetere e migliorare la prestazione di Parma. Serviranno ancora più grinta e corsa, vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi”.