Liguria: ad Aurigo grande successo per il concerto della Caritas in favore dei bisognosi

Più informazioni su

Grande partecipazione di pubblico ieri sera in Valle Impero ad Aurigo, nella Chiesa Parrocchiale gremita di gente, per il concerto spirituale con brani dedicati alla meditazione e riflessione sul mistero della Croce, alla vigilia della festa della Madonna Addolorata. Nel titolo del concerto “O magnum pietatis opus” è racchiusa la grande opera di Dio attraverso il sacrificio della Croce. Il concerto, organizzato dai responsabili della Caritas vicariale di Pontedassio, dal Comune e dalla Comunità di Aurigo era finalizzato alla raccolta di fondi per far fronte ai bisogni primari delle famiglie disagiate del Vicariato della Valle Impero e l’adesione della comunità aurighese all’evento è stata oltre ogni aspettativa. Lunghi applausi hanno accompagnato i brani eseguiti in modo inappuntabile dai protagonisti della serata.Tiziana Zunino all’organo ha eseguito Grand Choeur di Charles Alexis Chauvet, organista e compositore francese vissuto nell’800. Il mezzosoprano Valeria Mela accompagnata dal quartetto ArchInsoliti (Cristina Silvestro e Vincenzo Città ai violini, Wynneford Potter alla viola e Giancarlo Bacchi al contrabbasso) e da Tiziana Zunino al basso continuo ha dato vita a una intensa e profonda interpretazione sia dell’aria “Erbarme dich” tratta dalla Passione secondo Matteo di J.S.Bach sia dello Stabat Mater RV 621 di Antonio Vivaldi. La comunità di Aurigo ha poi offerto a tutti gli intervenuti un ricco buffet.
Presenti al concerto le autorità civili e militari, in primis il Sindaco di Aurigo Luigino Dellerba e il Sindaco Pontedassio Ilvo Calzia, con una gradita rappresentanza di militari dell’ Arma dei Carabinieri di Borgomaro competenti per territorio, con il neo comandante della Compagnia Carabinieri di Imperia Pierluigi Giglio, che da pochi giorni ha assunto il Comando. Presente alla serata il vice presidente Caritas della diocesi di Albenga – Imperia Don Edmondo Bianco.

Più informazioni su