Laconi: ordigno esplosivo messo in sicurezza dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione della locale Stazione, allertati da un cittadino, hanno reperito nella periferia del paese, una bomba a mano presumibilmente risalente alla seconda guerra mondiale. I militari dell’Arma intervenuti sul posto hanno prima messo in sicurezza l’area e hanno richiesto l’immediato intervento dei Carabinieri artificieri antisabotaggio del Comando Provinciale di Cagliari.

Valutata la pericolosità dell’ordigno in pessimo stato di conservazione, previa autorizzazione dell’autorità giudiziaria, procedevano alla sua distruzione per brillamento dell’ordigno all’interno di una cava.