La Maddalena: ordinanza n. 82/19 “Primo torneo di pallanuoto città di Arzachena”

Argomento:

Manifestazione sportiva denominata “I° Torneo di Pallanuoto Città di Arzachena – Località Cannigione”.

Organizzatore: Sig. Massimiliano D’Antoni.

Periodo: dal giorno 05 al giorno 08 settembre 2019.

Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo di La Maddalena,

Vista

L’istanza assunta al prot. n. 17852 in data 29.08.2019, con la quale il Sig. Massimiliano D’Antoni, in qualità di organizzatore della manifestazione sportiva denominata “I° Torneo di Pallanuoto Città di Arzachena” ha richiesto l’emanazione dei provvedimenti di competenza per poter effettuare nei giorni compresi tra il 05 e l’ 08 settembre 2019 l’evento citato in argomento nelle acque antistanti il porto di Cannigione, Comune di Arzachena (SS), come meglio indicato nell’allegato stralcio planimetrico.

Acquisito

Il parere favorevole del comune di Arzachena n. 100 del 24.05.2019; prot. n. 17661 in data 30.04.2019.

Vista

La Determinazione n 1640/28321 del 02.07.2019 del servizio Demanio e Ambiente della Regione Autonoma Sardegna.

Visti

Gli artt. 17 e 30 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima).

Considerata

La necessità di dover emanare norme che, per quanto di competenza dell’Autorità Marittima, ai soli fini di sicurezza della navigazione, disciplinino temporaneamente la navigazione all’interno del campo gara interessato dalla manifestazione in argomento.

Rende noto che:

Nei giorni compresi tra il 05 e l’08 settembre 2019, il Sig. Massimiliano D’Antoni, organizzerà lo svolgimento della manifestazione sportiva denominata “I° Torneo di Pallanuoto Città di Arzachena”, nello specchio acqueo antistante il porto di Cannigione, Comune di Arzachena (SS), all’interno del campo di gara delimitato dai punti di cui alla seguente tabella, come meglio riportato nell’allegato stralcio planimetrico, parte integrante della presente Ordinanza.

Campo gara

PUNTILATITUDINE WGS 84LONGITUDINE WGS 84
A41° 6.604’ N009° 26.552’ E
B41° 6.596’ N009° 26.551’ E
C41° 6.593’ N009° 26.573’ E
D41° 6.602’ N009° 26.573’ E

Ordina

Articolo 1: divieti

Nei giorni compresi tra il 05 e l’08 settembre 2019, nello specchio acqueo sopra individuato è interdetta la navigazione, la sosta, l’ancoraggio e qualsiasi attività subacquea e/o di superficie.

Articolo 2: prescrizioni

  1. L’Organizzatore dovrà:
    • contattare la Sala Operativa di questa Capitaneria di Porto al numero telefonico 0789736709, per comunicare l’orario di inizio e termine gara e il numero dei partecipanti alla manifestazione;
    • verificare, prima dell’inizio della manifestazione sportiva, che gli specchi acquei interessati dalla gara siano liberi da qualsivoglia presenza non autorizzata di cose e/o persone;
    • delimitare con appositi gavitelli di colore rosso il campo gara interessato dalla manifestazione in parola;
    • garantire idonea assistenza ai partecipanti alla manifestazione di cui sopra, anche per mezzo di unità in appoggio;
    • informare tempestivamente l’Autorità Marittima di ogni notizia di interesse ai fini della sicurezza della navigazione, come pure in ordine a eventuali sospensioni straordinarie della manifestazione;
    • interrompere immediatamente lo svolgimento delle attività in argomento qualora sia ritenuto necessario in relazione a esigenze connesse alla sicurezza della navigazione;
    • accertare che le condizioni meteomarine, dall’inizio sino al termine della manifestazione, siano tali da consentirne lo svolgimento in piena sicurezza;
    • osservare tutte le vigenti disposizioni di legge, normative e regolamentazioni emanate da questo Ufficio e dagli altri Enti e/o Organi competenti.
  2. Tutte le unità in transito nella zona interessata dalla manifestazione di cui sopra e nel periodo suindicato dovranno:
    • preventivamente contattare l’Organizzatore dell’evento, che dovrà assicurare l’ascolto sui canali VHF 13-72, al fine di garantire il regolare e sicuro svolgimento della manifestazione e limitare il verificarsi di eventuali situazioni di potenziale pericolo;
    • comunque prestare la massima attenzione, tenendosi a non meno di 100 metri dal campo di gara meglio individuato nell’allegato stralcio planimetrico, valutando altresì l’eventuale adozione di misure aggiuntive sulla base della buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo.
    • La presente ordinanza, emanata ai soli fini della sicurezza della navigazione, non esonera l’organizzatore della manifestazione in argomento dal munirsi di ogni eventuale autorizzazione prevista dalla normativa vigente per l’effettuazione delle attività.

Articolo 3: sanzioni

Salvo che il fatto costituisca violazione della normativa sulle aree marine protette o altro e/o più grave illecito, i contravventori alla presente ordinanza saranno perseguiti ai sensi dell’art. 1231 del Codice della Navigazione, nonché dell’art. 53 del D.Lvo 171/2005.

È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della

Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet www.guardiacostiera.gov.it/la-maddalena/.