A Cagliari la presentazione del libro “L’analista in gioco con lo psicodramma freudiano”

Il libro è a cura di a cura di Paola Cecchetti e Carmen Tagliaferri. 

Paola Cecchetti – Psicoanalista e psicoterapeuta

Interverranno

Wanda Piras – Centro di Documentazione e studi delle donne

Federica Sancassiani – Psicologa e psicoterapeuta – Università di Cagliari

Dalla quarta di copertina

“Il lavoro qui raccolto è opera di psicoanalisti tenuti insieme dalla pratica della ricerca attorno ad Apeiron/SIPsA, che vede nello psicodramma analitico il tratto distintivo.

I casi interrotti sono tutti interrogati e rielaborati con la psicodramma analitico riletto alla luce di Freud e Lacan. Nel Gruppo di plurivisione, ogni terapeuta ha da principio presentato il caso e poi, con la rappresentazione psicodrammatica messo in gioco il rebus dell’incontro.

La pluralità delle prospettive che lo psicodramma comporta, l’essere come soggetto continuamente dis-locato, induce l’analista a una nuova via elaborativa che genera nuove reti associative, tesse nuovi legami dei resti non tradotti e con essi trova il senso delle “interruzioni” di cui si tratta.”