Nuoro jazz: il 22 agosto, appuntamento con la musica e il cinema

Musica e cinema, domani a Nuoro Jazz, in due diversi appuntamenti. Alle 18, al Caffè Tettamanzi, un ricordo di Gianni Amico con il film "Bahia de todos os sambas". Alle 21, all'Ex Artiglieria, il cine-concerto "Cenere" con le musiche dal vivo del sassofonista Marcello Allulli e del pianista Giovanni Ceccarelli, sulle immagini del film con Eleonora Duse tratto dal romanzo di Grazia Deledda.

Musica e cinema, domani (giovedì 22) a Nuoro, in due appuntamenti del ricco cartellone che affianca le attività didattiche della trentunesima edizione dei Seminari Jazz, in corso alla Scuola Civica di Musica.

Alle 18, il Caffè Tettamanzi ospita un nuovo ricordo di Gianni Amico – dopo quello della passata edizione dell’iniziativa promossa dall’Ente Musicale di Nuoro – attraverso il film “Bahia de todos os sambas” presentato da Olmo Amico, il figlio del regista e sceneggiatore scomparso nel 1990.

Il documentario testimonia una grande manifestazione musicale che si svolse al Circo Massimo di Roma dal 23 al 31 agosto 1983, in cui si esibirono, davanti a circa centocinquantamila spettatori, tanti musicisti, cantanti e danzatori della capitale del samba, Bahia: un lungo evento di nove serate che fu filmato da Gianni Amico, uno dei promotori, e dai suoi amici Leon Hirszman e Paulo Cesar Saraceni, esponenti del cinema nôvo brasiliano.

È stato quest’ultimo, dopo la scomparsa di Amico e di Hirszman, a rimettere mano al materiale girato e a ultimare in postproduzione questo documentario in cui si ascoltano, tra gli altri, Joao Gilberto, Caetano Veloso, Nanà Vasconcelos e Gilberto Gil.

Musica e immagini al centro anche della serata del festival Nuoro Jazz nei cortili dell’Ex Artiglieria: il sassofonista Marcello Allulli e il pianista Giovanni Ceccarelli presentano il cine-concerto “Cenere“, con le loro musiche eseguite dal vivo sulle immagini del film del 1916, tratto dall’omonimo romanzo di Grazia Deledda, l’unica interpretazione sul grande schermo della grande Eleonora Duse, che collaborò anche all’adattamento del testo della scrittrice nuorese.

Marcello Allulli e Giovanni Ceccarelli formano un sodalizio artistico ultraventennale di grande libertà espressiva e di un lirismo ispirato. I due musicisti, a loro volta leader di propri progetti artistici, si sono incontrati a Roma negli anni Novanta; suonano insieme in diverse formazioni, come il Trioakì del polistrumentista tedesco Aki Montoya, con la poetessa Francesca Merloni, per gli spettacoli della regista Federica Altieri (collaborando tra gli altri con Antonello Salis) e partecipano a importanti rassegne concertistiche e festival internazionali, tenendo concerti per gli Istituti Italiani di Cultura di tutto il mondo.

Nuoro Jazz

Nel dicembre 2014 hanno eseguito il loro cine-concerto “Cenere” al Festival Europeo del Cinema a Beirut, invitati dall’Istituto Italiano di Cultura, e in seguito al festival Sensorium di Goa, in India, su invito dell’Istituto Italiano di Cultura di Mumbai, e in diverse altre occasioni e città. Lo scorso giugno è uscito il loro primo album in duo, “Canto”, per Promu Label.

Nuoro Jazz

I biglietti per il cine-concerto “Cenere“, così come per tutti gli altri eventi con ingresso a pagamento del festival Nuoro Jazz, si possono acquistare online sul sito Ciaotickets e a Nuoro al CTS (Centro Turistico Sardo) in piazza Mameli, 1.

Per maggiori informazioni sul Nuoro Jazz:

Telefono: 078436156

Posta elettronica: nuorojazz@entemusicalenuoro.it

Sito: www.entemusicalenuoro.it 

Pagina fb: www.facebook.com/nuorojazz2014