I grandi eventi nella Costiera Amalfitana video

Più informazioni su

I grandi eventi sono in Costiera Amalfitana: dal Festival di Ravello, alla Luminaria di Praiano con grande successo mediatico, ed ancora dal Teatro Festival di Positano ai concerti all’alba sul mare di Minori, dalle tradizioni di Agerola a quelle di Cetara, Vietri, Amalfi, Atrani, Maiori, Furore, Conca dei Marini, Corbara, Sant’Elgidio del Monte Albino, Scala, Tramonti.

Reale: “ Minori è città del gusto al servizio della cultura. Tanti eventi anche per valorizzare la Villa Marittima Romana“.

Ferraioli: “ La costa d’Amalfi deve decisamente puntare su un turismo slow e di qualità. “.

“Minori città del gusto al servizio della cultura. Spettacoli, eventi, animazioni nel centro storico della città per valorizzare la Villa Marittima Romana del I Secolo d’.C.  il Sentiero dei Limoni da Maiori a Minori e le peculiarità gastronomiche di Minori città del gusto”. Lo ha dichiarato Andrea Reale, sindaco di Minori che in questi giorni sta ospitando tantissimi eventi.

Di grande successo il concerto all’alba svoltosi proprio sul mare ed esattamente sul pontile di Minori in un panorama davvero unico ed in compagnia di uno scenario splendido. Posti completamente gremiti e tanti turisti che hanno dimostrato notevole apprezzamento. Tutta la Costiera Amalfitana è palcoscenico di grandi eventi a Ravello il Festival famoso nel mondo, a Positano il Teatro Festival che sta riscontrando notevole successo di pubblico e mediatico, ad Agerola molteplici eventi dedicati alle tradizioni culturali e gastronomiche, a Praiano da poco si è conclusa Luminaria anche in questo caso con grande successo mediatico, visibilità su giornali nazionali e telegiornali nazionali ed esteri. Ma non è finita.

“La costa d’Amalfi deve decisamente puntare su un turismo slow e di qualità. Turismo di qualità non è necessariamente legato alla disponibilità economica ma al livello di consapevolezza e responsabilità del viaggiatore. Dobbiamo preferire chi viene in Costiera non solo per la sua bellezza ma anche e soprattutto per le sue tradizioni, la sua cultura, la sua anima e il suo stile di vita. Gli eventi sono parte importante dell’offerta turistica – ha dichiarato Andrea Ferraioli, Presidente del Distretto Turistico della Costiera Amalfitana – ed un evento come la “Luminaria di San Domenico” coglie in pieno questo spirito.

Nelle giornate della luminaria il turista viene coinvolto e si sente partecipe della vita delle persone del posto, ne assorbe le tradizioni, condivide le emozioni. In questi giorni abbiamo avuto un notevole ritorno da parte degli ospiti che alloggiano a Praiano. Hanno molto apprezzato il concerto all’alba a San Domenico e lo spirito di questa festa. Doveroso ringraziare i tanti volontari che si adoperano per l’organizzazione di questo evento in ogni suo particolare. Magari il prossimo anno potremmo far vivere l’esperienza anche a qualche volenteroso turista”.

https://wetransfer.com/downloads/82799a561da35acfccb149ded82921ab20190807143934/6bfe2dcd21d290b8e1913c93ee44ec4d20190807143934/6a834c

 

Più informazioni su