Cagliari. Tentano il colpo all’Iperpan di Viale la Playa: due arresti

Nella serata di sabato il Centro Operativo Telecomunicazioni ha inviato un equipaggio della Squadra Volante in Viale la Playa perché il personale di vigilanza presso l’ipermercato “Iperpan” aveva fermato un uomo che aveva asportato della merce senza pagarla.

I poliziotti dopo aver contattato il personale addetto al servizio antitaccheggio,hanno preso in consegna l’uomo identificandolo per Sirigu Francesco 48enne nuorese, pregiudicato. Il predetto personale ha riferito che avevano fermato il Sirigu perché insospettiti dal fatto che portava con sé una borsa a tracolla molto gonfia e dopo aver raggiunto la casse,pagava solo due prodotti, per poi dirigersi verso le barriere antitaccheggio facendo scattare il sistema di allarme. Gli addetti chiedevano quindi di vedere il contenuto della borsa dove all’interno erano stati occultati prodotti per l’igiene personale, rasoi edentifrici per un totaledi 43€.Gli Agenti hanno perquisito il Sirigiu trovando occultato all’interno dei pantaloni un’ulteriore confezione di lamette da barba dal valore di circa 10€. Tutta la merce è stata restituita al responsabile dell’ipermercato in sede di denuncia.
Il Sirigu è stato tratto in arresto per furto aggravato e su disposizione del PM di turno è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza con rito direttissimo prevista nella mattinata odierna.

Il secondo episodio vi è verificato sempre all’interno del medesimo ipermercato quasi contemporaneamente all’arresto del Sirigu, perché altri operatori addetti alla vigilanza avevano fermato uno straniero con della merce non pagata.

advertisement

Anche in questo caso i poliziotti hanno preso in consegna l’uomo identificandolo per Souici Ramadan 37enne algerino, pregiudicato, il quale era stato visto danneggiare delle confezioni di prodotti alimentari per poi occultarliall’interno di un borsello e nelle tasche dei pantaloni. Anche il Souici pagava solo alcuni prodotti ma, una volta superate le barriere è stato fermato e, vistosi scoperto, ha consegnato il contenuto della borsa consistente in confezioni di tonno, formaggio, di carne in scatola e due bottiglie di birra per un valore di circa 25€.

Il Souici, è stato tratto in arresto e su disposizione del PM di turno è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza con rito direttissimo prevista nella mattinata odierna.