Bitti: pregiudicato tratto in arresto per il reato di incendio boschivo

I militari, a seguito di quell’odioso crimine, attivarono immediatamente indagini serrate e ininterrotte che portarono, qualche mese dopo, al deferimento all’Autorità Giudiziaria dell’uomo, avendo raccolto gravi e consistenti indizi di colpevolezza.

Al termine del processo, a 8 anni di distanza, l’uomo è stato ritenuto responsabile per il reato di incendio boschivo e condannato alla pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione. Individuato sul territorio dai militari, al termine degli accertamenti di rito, l’arrestato è stato condotto immediatamente presso la casa di reclusione di Nuoro dove sconterà la pena inflitta.

[foto id=”286300″]

advertisement