A Ferragosto, nel villaggio di Rena Majore, “il Mercatino del Borgo” dalle ore 18:30 fotogallery

Con il completamento della ristrutturazione, Piazza Sirenella, a Rena Majore, ha cambiato completamente volto. Ora può essere considerata una vera piazza con la P maiuscola.

Ha assunto, finalmente, il ruolo che le competeva, ossia quello di spazio libero con funzioni di aggregazione, di incontro e di socializzazione. Un bel passo avanti, quindi, rispetto alla configurazione precedente, la cui caratteristica era quella di un vero e proprio “labirinto”, con forti limitazioni di utilizzo per eventi e iniziative di un certo tipo.

Ora Piazza Sirenella è pienamente vivibile sotto ogni aspetto. Un “primo collaudo” lo ha superato agevolmente in occasione della “sagra delle Frittelle“, con l’esibizione del gruppo Folk di Sant’Antonio di Gallura, che ha potuto spaziare in lungo e in largo nella presentazione delle proprie danze, particolarmente apprezzate dal numeroso pubblico presente, libero di muoversi a piacimento.

Un secondo “collaudo”, ancor più significativo, l’ha superato agevolmente giovedì scorso con il “mercatino serale“, con la partecipazione di tanti espositori e la presenza, tra le diverse bancarelle, di turisti e villeggianti.

Il Mercatino del Borgo“, così è stata definita l’iniziativa da parte di chi l’ha ideata e voluta, ha raccolto unanimi consensi. Ad assumersi l’onere dell’iter burocratico e delle relative procedure, è stata Laura Sanna, del “Bar Sanna“. Una buona intuizione, quindi, per movimentare ancor di più la vita serale del Villaggio Rena Majore.

Il “Mercatino del Borgo” avrà cadenza settimanale (ogni giovedì) fino a settembre, dalle ore 19:30 alle ore 24:00. Si tratta di una iniziativa che non mancherà di richiamare nuovi espositori e anche visitatori dai centri e dai villaggi vicini, che contribuiranno a rendere le serate abbastanza movimentate. La nuova illuminazione pubblica, inoltre, rende ancor più “maestosa” Piazza Sirenella.