Oristano: approvata la delibera per i debiti fuori bilancio per 54 mila euro

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera che riconosce 54 mila euro di debiti fuori bilancio per 8 sentenze pronunciate dal Tar, dal Tribunale di Oristano e dal Giudice di pace.

Presentando la delibera in aula, l’Assessore al Bilancio Massimiliano Sanna ha elencato le 8 sentenze: la prima, del TAR, da 2598 euro per la causa promossa dalla cooperativa Ricina per il servizio di stenotipia, la seconda per 46.316 euro del Tribunale di Oristano per la causa promossa da due dipendenti del cantiere comunale che chiedevano il riconoscimento mansioni superiori, le altre per importi minori relative a pronunciamenti del Giudice di pace per verbali della Polizia locale e cartelle per il pagamento di tributi.

La delibera è stata approvato con 12 voti a favore e 3 astenuti (La Civica Oristano). La minoranza non ha partecipato al voto.

Sempre su proposta dell’Assessore Sanna, il Consiglio comunale ha approvato (12 si, 2 astenuti) l’integrazione al Documento unico di programmazione 2019-2021 con una scheda per un progetto di artigianato che a causa di un errore materiale non era stata inserita in occasione dell’approvazione del DUP.

Il Consiglio non ha votato l’immediata esecutività e si è sciolto per la mancanza del numero legale.